Home Champions League Barcellona-Atletico Madrid 2-1, analisi e pagelle del match

Barcellona-Atletico Madrid 2-1, analisi e pagelle del match

suarez

Rimonta Barcellona. I blaugrana superano 2-1 l’Atletico Madrid grazie alla doppietta firmata nella ripresa da Luis Suarez: per i “colchonores” rete di Fernando Torres, che poi si fa espellere per somma di ammonizioni.

LA CHIAVE TATTICA – Luis Enrique opta per il 4-3-3 con il tridente offensivo composto da Neymar, Messi e Suarez. Simeone, invece, schiera il suo marchio di fabbrica, il 4-4-2, con Griezmann e Fernando Torres in avanti. Fin dai primi minuti l’Atletico Madrid prova a rinchiudersi nella propria metà campo concedendo il pallino del gioco al Barcellona per poi cercare di ripartire in contropiede. Ancora una volta la mossa del Cholo si rivela vincente: al 25′ i “colchoneros” passano in vantaggio a sorpresa con Fernando Torres. Dopo appena dieci minuti, però, “El Nino” commette un fallo ingenuo su Piqué che gli costa l’espulsione per doppia ammonizione. Gli uomini di Simeone si schierano compatti con due linee da quattro per impedire l’uno contro uno agli attaccanti avversari. Nella ripresa, però, il Barcellona attacca con tutti gli uomini per cercare di ribaltare il risultato. E il gol del pareggio arriva al 63′ con il solito rapinatore d’area, Luis Suarez, che insacca a pochi metri dalla linea di porta. L’Atletico Madrid, intento solamente a difendersi, prova a colpire con veloci ripartenze che non danno però l’effetto sperato. Il Barcellona, trascinato da un super Suarez, raddoppia portandosi sul 2-1 con un preciso colpo di testa: il gol dell’uruguaiano è da vero numero nove. Al Camp Nou finisce due a uno per i blaugrana: l’Atletico in difficoltà con un uomo in meno.

I PROTAGONISTI – Al Pistolero bastano pochi minuti per firmare due reti decisivi che regalano la vittoria ai blaugrana. Fernando Torres segna il momentaneo gol del vantaggio, ma “El Nino” viene espulso per doppia ammonizione: clamorosa ingenuità dell’attaccante spagnolo. Neymar soffre i raddoppi degli uomini di Simeone, mentre la retroguardia del Cholo Simeone cerca di reggere fino alla fine ma si deve inchinare ai colpi dell’attaccante uruguaiano del Barcellona. Prestazione opaca di Lionel Messi che corre poco e non aiuta moltissimo i compagni.

IL MOMENTO – In superiorità numerica il Barcellona attacca con i propri effettivi dal 46′: doppietta di Suarez e rimonta completata.

LA GIOCATA – Il secondo gol di Suarez è da vero killer d’area di rigore: scarico sulla destra ed attacco della profondità. L’attaccante più forte del mondo?

Il tabellino di Barcellona-Atletico Madrid 2-1

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen 6; Dani Alves 6, Mascherano 6, Piqué 6, Jordi Alba 6; Rakitic 6 (64′ Rafinha 6), Busquets 6 (80′ Sergi Roberto sv), Iniesta 6 (83′ Arda Turan sv); Messi 6, Suarez 7.5, Neymar 6. A disp.: Bravo, Vermaelen, Bartra, Munir. All.: Luis Enrique
Atletico Madrid (4-3-1-2): Oblak 6.5; Juanfran 6.5, Godin 6, Lucas 6, Filipe Luis 6; Koke 6.5, Gabi 6.5, Saùl 6 (90′ Correa sv); Griezmann 6 (73’Partey 6); Torres 5, Carrasco 6.5 (53′ Augusto Fernandez 6). A disp.: Moya, Jesus Gamez, Kranevitter, Vietto. All.: Simeone
Reti: 25′ Torres, 63′, 74′ Suarez
Ammoniti: Busquets, Suarez, Mascherano, Koke, Filipe Luis, Griezmann, Lucas, Oblak, Augusto Fernandez
Espulso: 36′ Torres

Previous articleBayern Monaco-Benfica 1-0: Vidal, il quarto è servito
Next articleRassegna stampa sportiva Italia: Higuain, ingiustizia è fatta
Studente di “Comunicazione Audiovisiva” all’Università degli Studi di Salerno. Sogna di diventare un giornalista sportivo professionista. Redattore anche per pianetanapoli.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here