Home Estero Il presidente dell’Atletico: “Simeone non va da nessuna parte”

Il presidente dell’Atletico: “Simeone non va da nessuna parte”

simeone

A svegliare l’Inter dal sogno Simeone arrivano immediate le parole del presidente dell’Atletico Madrid, Enrique Cerezo Torres. Nella giornata di oggi, infatti, il “Cholo“, durante un’intervista concessa a Premium sport, aveva aperto le porte per un suo possibile ritorno alla corte neroazzura, questa volta però in veste di allenatore. Il presidente dei “Colchoneros” non ha perso tempo, e subito ha blindato il tecnico argentino, intervenendo a “OndaCero”: “Simeone ha fatto la storia dei ‘Colchoneros’, rimarrà con noi ancora per tanti anni. E qualora decidesse di andar via lo comunicherebbe con i tempi giusti”.

Simeone ha un contratto che lo lega all’Atletico Madrid fino al 2020 per sei milioni l’anno. L’allenatore argentino in Spagna sta dimostrando tutte le sue qualità da allenatore, ed ha ottenuto, oltre ad una finale di Champions League, una Coppa di Spagna, una campionato spagnolo ed una Supercoppa di Spagna. Gli addetti ai lavori a Madrid hanno molta fiducia in lui e non hanno nessuna intenzione di lasciarlo andare, nonostante le molte richieste provenienti da tutta Europa.

Su di lui il presidente Cerezo sembra aver fondato, infatti, un vero e proprio progetto, e sarebbe proprio questo il motivo principale per cui lo vorrebbe trattenere nella capitale spagnola ancora per molto: “Il nostro club attira i giocatori, e lui è fondamentale in questo senso, oltre che per far rimanere quelli che già ci sono”. L’Atletico Madrid negli ultimi anni è cresciuto moltissimo a livello societario, riuscendo a colmare il gap che lo separava da Barcellona e Real Madrid. Dunque, Cerezo non vuole che con Simeone l’Atletico perda appeal e torni nell’anonimato. Il presidente dei Colchoneros è intenzionato a mantenere questi standard, a rimanere ai vertici europei e spagnoli, e a continuare ad attrarre i migliori giocatori del mondo.

Sembra che l’Inter quindi debba abbandonare del tutto il sogno Simeone, almeno fino alla scadenza del contratto del tecnico del 2020 (sempre che non rinnovi con la società spagnola).

Di Federico Pagano

Previous articleIl generale Conte è pronto al Risiko della Premier League
Next articleBayern Monaco-Benfica, le formazioni ufficiali: c’è Ribery

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here