Torres show: gol e rosso, è record condiviso con Shevchenko

Torres show: gol e rosso, è record condiviso con Shevchenko

torres greizmann atletico madrid

Che serata al Camp Nou per Fernando Torres: l’attaccante dell’Atletico Madrid, puntero della sua squadra del cuore, è una vera e propria bestia nera per il Barcellona. El Nino, delantero che non ha lasciato un gran ricordo nel cuore dei tifosi del Milan, ha segnato per l’undicesima volta in diciassette presenze contro il Barcellona, la sua vittima preferita: una cosa non da poco vista la difficoltà con la quale è possibile ottenere successi, di squadra o personali, contro i blaugrana. Nel primo tempo del match, servito in profondità da un passaggio illuminante di Koke, Torres ha trafitto Ter Stegen con un destro preciso, ammutolendo il Camp Nou.

Con questa marcatura Fernando Torres ha agganciato Shevchenko in un interessante record: lo spagnolo e l’ucraino sono gli unici due giocatori capaci di segnare al Camp Nou con due maglie diverse in Champions League. Lo spagnolo c’era riuscito, prima dell’Atletico, con la maglia del Chelsea, mentre il Pallone d’Oro ucraino ha segnato con le maglie di Milan e Dinamo Kiev nel tempio blaugrana.

Non solo gioie ma anche dolori nella serata di Fernando Torres e tutti i tifosi dell’Atletico Madrid: l’attaccante spagnolo ha rimediato ingenuamente due gialli nel giro di pochi minuti, facendosi espellere e lasciando i suoi in dieci uomini sotto gli occhi di un infuriato Diego Simeone, impegnato in un duello a distanza con l’arbitro. Alla fine il Barcellona è riuscito a rimontare e trionfare grazie alla doppietta di Luis Suarez, ma non mancano le polemiche dalla Spagna riguardanti l’arbitraggio. A capeggiare le polemiche troviamo il quotidiano madrileno AS, che dal suo account di Twitter attacca i blaugrana definendoli “la squadra più aiutata nella storia della Champions League”. In attesa del match di ritorno sicuramente non mancheranno le polemiche su questa Champions League, con una Liga nella quale è rimasta davvero poca storia da raccontare per quanto riguarda la prima posizione.