Gioia Rangers: in prima divisione dopo 4 anni!

Gioia Rangers: in prima divisione dopo 4 anni!

I Rangers festeggiano la promozione - Fonte Twitter @RangersFC
I Rangers festeggiano la promozione – Fonte Twitter @RangersFC

L’assenza dei Rangers è stata una voragine incolmabile per i la città di Glasgow e tutto il campionato scozzese: dopo il fallimento del 2012 e quattro anni di dura risalita il club più titolato di Scozia con 54 titoli è finalmente tornato nel campionato maggiore. La gioia nella sponda Rangers della città è scoppiata nella serata di ieri, quando James Tavernier ha segnato il gol che ha sancito la matematica promozione e mandato in estasi Ibrox Park. I tifosi dei Rangers, dopo quattro anni di sofferenze, non vedono l’ora di tornare a gustarsi l’Old Firm contro gli eterni rivali anche in campionato dopo l’antipasto di Coppa di Lega di questo inverno.

L’entusiasmo regna sovrano nella metà blu di Glasgow, dove sul web impazza già l’hashtag #GoingFor55 lanciato per la rincorsa al cinquacinquesimo titolo nella storia del club. Il derby è uno dei più sentiti al mondo perché non si confrontano solamente due fedi calcistiche, ma anche religiose: da una parte i cattolici del Celtic, dall’altra i protestanti dei Rangers, in una delle classiche nella storia del calcio mondiale.

Con il gol di Tavernier, arrivato dal Wigan, e la vittoria per 1-0 contro il Dumbarton i Rangers FC (questo il nome post fallimento) si sono issati a ben diciassette punti di vantaggio sul Falkirk secondo il classifica. Le tappe dell’annus horribilis 2012 sono iniziate il 4 luglio, quando è stata negata al club la possibilità di un salvataggio in extremis per ottenere la conferma, il 13 luglio, di dover ripartire dalla quarta serie con un embargo per il mercato lungo 12 mesi. Il 13 maggio 2013 ad Ibrox Park è stato stabilito il record mondiale di presenze allo stadio in una quarta divisione: parliamo della bellezza di 50048 persone presenti per assistere alla prima tappa della rinascita Blues, arrivata a compimento in un’uggiosa giornata dei primi d’aprile.