@Mdc, Juan Jesus: “All’Inter manca concretezza”

juan jesus

In occasione del Nike Most Wanted, Juan Jesus parla ai microfoni di maidirecalcio.com

Ad allenamento concluso e dopo aver salutato i protagonisti delle finali nazionali del Nike Most Wanted, ospiti oggi al centro sportivo “Angelo Moratti” per la finale dell’edizione 2016, Juan Jesus, difensore dell’Inter, ha rilasciato una breve intervista ai microfoni di Maidirecalcio in cui ha parlato del suo arrivo in Italia e di una possibile chiamata di Dunga. Ecco le sue parole:

“Sono arrivato giovanissimo in Italia e mi sono potuto allenare con Zanetti, Cambiasso, Cordoba, Stankovic che prima guardavo solo in Tv. Per me è stato differente. Ho imparato tanto da tutti questi campioni e per me è stato molto importante.  Oggi i ragazzi hanno l’opportunità di stare qua e devono lavorare tanto per approfittare di questo momento”. Il difensore brasiliano ha parlato anche del momento della sua squadra, reduce dalla sconfitta in casa contro il Torino, un ko inaspettato e che allontana i neroazzurri dalla possibilità di accedere ad un posto per la Champions League: “Manca concretezza alla squadra. Abbiamo cominciato bene, dobbiamo essere più solidi. Napoli, Juventus, Roma sono squadre molto solide, dobbiamo cercare di essere come loro”. Uno degli obiettivi di Juan Jesus è sicuramente la Nazionale brasiliana ma per ora non sembra pensarci e vuole concentrarsi solo ed esclusivamente sul suo club: “Lavoro per l’Inter. Se arriva la chiamata, sarò contento”.

Nel 2007 Juan Jesus è entrato a far parte delle giovanili dell’Internacional. Il suo debutto in prima squadra arriva nel 2010 e nel dicembre dello stesso anno il club brasiliano fu costretto a cedere il 65% del suo cartellino all’agente Giuliano Bertolucci per saldare con quest’ultimo dei debiti che si erano accumulati quando è stato siglato il rinnovo del trequartista Oscar, anch’egli assistito da Bertolucci. A gennaio 2012 l’approdo all’Inter a titolo definitivo per 3,8 milioni di euro. Dopo essere stato al centro di numerose voci di mercato durante l’estate, Juan Jesus ha conquistato la fiducia del tecnico Roberto Mancini che spesso lo ha impiegato come terzino sinistro per esaltare al meglio le sue qualità