Dalla Bona rivela: “L’annuncio su internet è uno scherzo di amici”

Dalla Bona rivela: “L’annuncio su internet è uno scherzo di amici”

samuele dalla bona

Ricordate l’annuncio che in mattinata aveva coinvolto Samuele Dalla Bona? E’ proprio l’ex calciatore a svelare la verità a riguardo.

Nel corso della mattinata una notizia aveva fatto sorridere non poco moltissime persone: Samuele Dalla Bona, ex calciatore di Napoli e Milan, si era infatti proposto sul sito subito.it per cercare una squadra che confacesse alle sue esigenze e gli desse l’opportunità di tornare nel giro. L’annuncio, abbastanza dettagliato, è stato preso sul serio da molti ma anche in maniera goliardica da altri.

Proprio poco fa, però, lo stesso Dalla Bona ha svelato la verità su questo misterioso annuncio apparso in mattinata: “Tutta colpa dei miei amici, quei pazzi! Praticamente eravamo lì, dopo il calcetto. Vedo che smanettano col cellulare, gli chiedo cosa stessero facendo e loro ‘Niente, uno scherzo…’, e io gli do il mio benestare. Poi è uscita questa roba ma davvero non ero io. E’ stata una goliardata, ma solo quello, io non ne ero al corrente: mi ha chiamato il mondo intero!”, ha spiegato Dalla Bona al sito gianlucadimarzio.com. Il centrocampista, stupito dalla bravata degli amici, ha proseguito: “Io non farei mai una cosa così, però sono contento che i miei amici hanno fatto ridere le persone. Son dei pazzi, son dei pazzi… E’ assurdo, hanno scritto un annuncio perfetto. Non pensavo che facessero una cosa del genere! Alla fine la squadra l’avevo pure trovata ma ovviamente si trattava di persone che mi prendevano scherzosamente in giro. Dicevano ‘Sam, io una squadra ce l’ho, se vuoi viene che sei il benvenuto!’. Hanno fatto sorridere anche me”.

Dalla Bona ha poi spostato l’argomento su cose più serie, ovvero su offerte reali per iniziare ad allenare: “Ho già avuto delle possibilità ma non ho fatto nulla. Mi piacerebbe rientrare nel calcio, ma non so con quali mansioni. Fare il calciatore al livello di prima è difficile, mentre farlo ad un livello basso non mi va. Per ora non so…”