Lapadula: “Se iniziassi a pensare alla Juventus sarebbe la fine”

Lapadula: “Se iniziassi a pensare alla Juventus sarebbe la fine”

lapadula-B

Questa è davvero la stagione più importante in carriera per Gianluca Lapadula, attaccante del Pescara. Il calciatore classe 1991 è la vera sorpresa di questa Serie B e su di lui hanno già messo gli occhi diverse squadre di massima serie, oltre alla nazionale peruviana, come già noto. Gianluca, però, sogna la maglia azzurra della selezione italiana e non vuole pensare al futuro. Ora c’è solo il suo Pescara e l’obiettivo Play-Off. Ieri la sua zampata al 62′ minuto nella gara giocata contro l’Avellino ha contribuito alla vittoria finale dei suoi al Partenio-Lombardi.

Qualche ora fa sono arrivate le parole di Gianluca Lapadula ai microfoni di Sky Sport. L’attaccante parla del suo Pescara, della vittoria di ieri e della rete messa a segno, oltre all’argomento Nazionale: “Sono felice per la vittoria che abbiamo ottenuto e poi per il gol segnato. Se sogno la maglia della Nazionale? Io penso solo a migliorarmi e a fare bene con la maglia del Pescara. Dopo la sfida contro il Cagliari abbiamo commesso degli errori, ma ne siamo venuti fuori con grinta e lavoro”.

L’ex calciatore di Parma e Teramo è un profilo assai gradito a Marotta e Paratici, che già dalla prossima stagione vorrebbero portarlo alla Juventus. Così Lapadula si lascia andare ad una battuta sul suo futuro: “La Juventus sarebbe interessata a me? Ora non ci penso. Se iniziassi a pensarci sarebbe la fine. Sono concentrato sul lavoro attuale con il Pescara, non bisogna mollare un centimetro”.

Per Gianluca Lapadula una stagione super con la maglia del Delfino: per lui 33 presenze condite da 21 gol e 9 assist, che gli valgono il primo posto nella classifica marcatori di questa Serie B. Per la 36/a giornata di cadetteria, il Pescara di Massimo Oddo affronterà venerdì sera il Cesena tra le mura amiche.