Guidolin batte il Chelsea: il suo Swansea vince 1-0

Guidolin batte il Chelsea: il suo Swansea vince 1-0

Sigurdsson, Swansea-Chelsea
Swansea-Chelsea, foto fonte: Twitter Premier League

Francesco Guidolin compie l’impresa: nel pomeriggio di oggi il suo Swansea ha battuto il Chelsea, 1-0 il risultato finale. Prima storica vittoria in Premier League per gli Swans contro i Blues nella gara valida per la 33/a giornata di campionato in Inghilterra, ora si fa davvero buono il bottino di vittorie del tecnico italiano. In dodici partite sulla panchina dello Swansea, Guidolin ha ottenuto cinque successi. Arriva invece per Guus Hiddink la prima sconfitta da quando è tornato a sedersi sulla panchina della squadra cara al presidente Roman Abramovich.

La gara parte con una conclusione del giovane Loftus-Cheek, con il portiere dello Swansea Fabianski a respingere l’attacco Blues. E’ la squadra di Guidolin, però, a prendere il pallino del gioco e l’uomo in più è sicuramente Sigurdsson. Intorno al quarto d’ora del primo tempo è lui ad impensierire il portiere Begovic, decisivo in questa circostanza, poi al 25′ l’islandese aggiusta la mira e dal limite dell’area trafigge l’estremo difensore degli ospiti. Per Sigurdsson sono 11 le reti in questo campionato, 5 nelle ultime 4 gare. Il Chelsea prova a rispondere con Pato, ma il brasiliano spreca malamente due ghiotte occasioni per raggiungere il pareggio.

Il migliore in campo dei Blues è il portiere Begovic, che tiene in partita i suoi chiudendo la porta in faccia ai suoi avversari in diverse occasioni. Grande prova per Montero tra le fila dello Swansea, l’esterno però spreca un’ottima opportunità per portarsi sul 2-0. Tra le fila del Chelsea è ancora Loftus-Cheek a provarci, ma l’occasione più ghiotta è quella capitata sui piedi del neo-entrato Falcao: il colombiano a cinque minuti dalla fine del match conclude debolmente tra le braccia di Fabianski, che controlla. Alla fine delle partita è lo Swansea ad esultare, con Guidolin che si toglie una gran bella soddisfazione. Chelsea battuto e, per ora, fuori dall’Europa che conta.