Bayern Monaco-Schalke 3-0: Lewa Show, rifinisce Vidal

Bayern Monaco-Schalke 3-0: Lewa Show, rifinisce Vidal

lewandowski coman

Bayern Monaco-Schalke 3-0 Importante vittoria per il Bayern Monaco, che in attesa del Borussia Dortmund conquista tre punti fondamentali per la corsa al titolo. Partita bloccata nel primo tempo, ma che si anima nella seconda frazione grazie al gol di Lewandowski. A quattro giornate dal termine della stagione, la squadra di Guardiola quindi mantiene distante la formazione di Tuchel, che adesso può solo sperare in un miracolo.

CHIAVE TATTICA: Solito schema tattico per Guardiola che schiera i suoi con un 4-1-4-1 camaleontico: le uniche sorprese riguardano il reparto offensivo, con Goetze e Coman preferiti a Muller e Ribery. Gli ospiti, invece, si presentano all’Allianz Arena con un coraggioso 3-4-3 in fase offensiva ma che si trasforma in un 5-4-1 in fase difensiva. Nei primi minuti di gioco la formazione ospite è costretta a subire il possesso palla dei bavaresi e a chiudersi nella propria metà campo. Il Bayern, però, fa fatica ad arrivare nell’area avversaria e a concludere verso la porta avversaria. Lo Schalke prova a ripartire, ma tutti i contropiedi si infrangono contro la difesa dei padroni di casa che non lasciano scampo agli attaccanti ospiti. Dopo una fase di stallo, i biancorossi alla mezz’ora cercano con più insistenza il vantaggio e vanno vicino al gol, prima, con Lewandowski e Vidal, e poi con Goetze che dopo uno straordinario aggancio viene fermato davanti a Fahrmann dal recupero di Matip. Dopo un primo tempo privo di emozioni, nella ripresa riparte forte il Bayern che arriva alla conclusione cinque volte in pochi minuti. Alla fine gli uomini di Guardiola riescono a trovare il vantaggio grazie al 27esimo gol in stagione di Lewandowski: il polacco  raccoglie l’assist di testa di Vidal e mette alle spalle del portiere dello Schalke. Passano solo dieci minuti e il Bayern trova il raddoppio grazie ancora a Robert Lewandowski, che sul cross di Rafinha di testa non sbaglia e mette alle spalle del portiere avversario. La partita per i padroni di casa si mette in discesa, e ad un quarto d’ora dalla fine trovano il tre a zero con Vidal. La partita non ha più nulla da dire e i bavaresi si limitano a gestire il vantaggio, mentre gli ospiti cercano di ripartire in contropiede senza creare mai troppi problemi a Neuer.

PROTAGONISTI: Ottima la prestazione del terzino del Bayern Monaco, Rafinha, che spinge sulla fascia destra per tutta la partita mettendo in difficoltà la difesa dello Schlake con i suoi cross. Suo, inoltre, l’assist perfetto per il secondo gol dei bavaresi che trova solo dentro l’area l’altro protagonista della partita: Robert Lewandowski.

MOMENTO: Fondamentale il gol dell’uno a zero di Robert Lewandowski, che sblocca una gara che poteva diventare difficile per i bavaresi. Il polacco, in leggero fuorigioco, stoppa di petto il pallone di Vidal, e spalle alla porta riesce a girarsi battendo Fahrmann.

GIOCATA: Il miglior spunto della partita è quello di Arturo Vidal: nella prima frazione di gioco il cileno riceve il passaggio di Coman, al limite dell’area l’ex Juventus riesce a girarsi in un fazzoletto saltando l’avversario e concludendo l’azione con un tiro che finisce fuori di poco.

BAYERN MONACO (4-1-4-1): Neuer 6; Rafinha 7, Benatia 6 (63′ Kimmich 6), Alaba 6, Berndt 5,5; Lahm 6; Coman 6, Götze 6, Vidal 6,5 (78′ Rode sv) , Douglas Costa 6,5 (68′ Ribery 6,5); Lewandowski 7

A disposizione: Ulrich, Tasci, Rode, Alcantara, Muller

Allenatore: Guardiola

SCHALKE 04 (3-4-3): Fahrmann 6,5; Reiter 5,5, Maitip 6, Neustadter 5,5; Caicara 6, Hojbjerg 5, Geis 5 (69′ Belhanda 5,5), Logo 5,5; Sanè 5,5, Huntelaar 5 (69′ Meyer), Choupo-Moting 6

A disposizione: Nubel, Di Santo, Friedrich, Keherer, Schopf

Allenatore: Breitenreiter

Arbitro: Tobias Welz

Tabellino: 54′ Lewandowski, 65′ Lewandowski, 73′ Vidal