SHARE

Il roboante 6-0 rifilito dal Napoli ad un irriconoscibile Bologna ha permesso alla squadra allenata da Maurizio Sarri di superare momentaneamente la Roma alla voce gol fatti in campionato: 72 vs 70. I giallorossi, però, giocheranno questa sera contro il Torino e potrebbero superare di nuovo il Napoli.

Gli azzurri si sono confermati ancora una volta una delle squadre più prolifiche d’Italia con Gonzalo Higuain in testa alla classifica marcatori con 30 gol: il Pipita tornerà in campo proprio all’Olimpico contro la Roma dopo le tre giornate di squalifiche per provare a superare il record di Nordahl di 35 reti in un campionato a 20 squadre. Mancano quattro giornate al termine e l’argentino ci proverà fino alla fine. Ma giallorossi e azzurri non sono il miglior attacco presente in Italia. Nei vari campionati nazionali ci sono altre squadre in giro per l’Italia che hanno superato i gol segnati da Roma e Napoli. In Serie D troviamo il Venezia, primo nel Girone C, che ha messo a segno ben 80 gol fino a questo momento: nell’ultima giornata la squadra di Favaretto ha rifilato un poker al Belluno con i veneziani pronti a festeggiare il ritorno tra i professionisti. Nel Girone B, invece, c’è il Piacenza, promosso in Lega Pro già qualche settimana fa, con 90 punti in classifica e  78 alla voce gol segnati: il capocannoniere della squadra emiliana è Marzegna con 19 reti.  Nel Girone D, infine, il Parma neopromosso in Lega Pro ne ha segnati solamente 73, mentre l’Altovicentino, secondo dietro ai gialloblu, ne ha messi a segno ben 77. I giochi ancora non sono decisi e tutto può cambiare in questa speciale classifica: il Napoli, oltre a voler superare il record di punti in una stagione (78), cercherà anche di battere quello dei gol fatti (77). Mancano solamente 5 reti, proprio quelle che servono ad Higuain per eguagliare Nordahl: il Pipita ci riuscirà?

SHARE