Serie A, 34/a giornata: Totti eterno, la Juventus non molla

Serie A, 34/a giornata: Totti eterno, la Juventus non molla

Serie A

Nell’anticipo della 34/a giornata di Serie A goleada del Napoli contro il Bologna: gli azzurri superano 6-0 i rossoblu grazie alla tripletta di Mertens, alla doppietta di Gabbiadini e al gol nel finale di David Lopez. Finisce a reti inviolate il match tra Sassuolo-Sampdoria: gli ospiti, in 10 per buona parte della partita a causa dell’espulsione di Ranocchia, riescono a portare a casa un punticino prezioso. Cinquina storica per il Chievo: Ciofani porta in vantaggio i suoi dopo appena sei minuti, ma Floro Flores pareggia i conti a dieci minuti dalla fine della prima frazione di gioco. Nella ripresa gli uomini di Maran si scatenano con una doppietta di Pellissier e gli eurogol di Rigoni e Sardo. Vittoria di misura per l’Empoli: Maccarone trascina ancora i toscani. Ad un passo dalla B, invece, il Verona. Perde anche l’Inter: i nerazzurri cadono a Marassi a causa del gol di De Maio nella ripresa. Il terzo posto per la squadra di Mancini si allontana sempre di più. Tris della Juventus che continua la sua marcia inarrestabile: apre Mandzukic, chiude Dybala che firma una doppietta personale. Pari scoppiettante tra Palermo e Atalanta: Vazquez segna dopo due minuti, ma Borriello segna il terzo gol in pochi giorni. Nella ripresa gli orobici passano in vantaggio con Paletti, ma Struna fissa il risultato sul definitivo 2-2. Emozioni a non finire all’Olimpico di Roma: i giallorossi partono male e Belotti segna il gol del momentaneo vantaggio. Nella ripresa Manolas ristabilisce la parata con un colpo di testa vincente, ma a dieci minuti dalla fine Martinez riporta in vantaggio i suoi con una scivolata che sorprende la retroguardia di Spalletti. Lo stesso allenatore toscano, a sette minuti dal termine, mette in campo Francesco Totti: passano solamente pochi secondi e il capitano giallorosso firma il 2-2. Dopo due minuti l’arbitro decreta un calcio di rigore ai padroni di casa: sul punto di battuta si presenta ancora Totti che non sbaglia e insacca alle spalle di Padelli. Finisce 3-2 all’Olimpico: una bella storia da raccontare. Infine, l’Udinese batte 2-1 la Fiorentina: ancora in gol Zapata. Zarate firma il momentaneo 1-1, ma nella ripresa Thereau segna la rete della vittoria che vale quasi la salvezza.

Ecco risultati e marcatori della trentaquattresima giornata di Serie A:

MARTEDI’ 19 APRILE

Napoli-Bologna 6-0 (10′ Gabbiadini, 35′ Gabbiadini, 58′ Mertens, 80′ Mertens, 88′ Mertens, 89′ Lopez) (Clicca qui per analisi e pagelle)

MERCOLEDI’ 20 APRILE
Sassuolo-Sampdoria 0-0 (Clicca qui per analisi e pagelle)
Chievo-Frosinone 5-1 (6’Ciofani, 36′ Floro Flores 47′ Pellissier 58′ Rigoni, 60′ Sardo, 80′ Pellissier)
Empoli-Verona 1-0 (51′ Maccarone)
Genoa-Inter 1-0 (77′ De Maio) (Clicca qui per analisi e pagelle)
Juventus-Lazio 3-0 (39′ Mandzukic, 52′ Dybala, 64′ Dybala) (Clicca qui per analisi e pagelle)
Palermo-Atalanta 2-2 (2′ Vázquez, 11′ Borriello, 56′ Paletta, 74′ Struna)
Roma-Torino 3-2 (34′ Belotti, 65′ Manolas, 81′ Martinez, 87′ Totti, 89′ Totti) (Clicca qui per analisi e pagelle)
Udinese-Fiorentina 2-1 (2′ Zapata, 23′ Zarate, 53′ Thereau) (Clicca qui per analisi e pagelle)

GIOVEDI’ 21 APRILE

Milan-Carpi