Reja: “Salvezza meritata. Borriello ha perso otto chili”

Reja: “Salvezza meritata. Borriello ha perso otto chili”

Reja

Importante vittoria per l’Atalanta che batte il Chievo per 1-0 grazie ad un gol di Marco Borriello, che sta attraversando un gran momento di forma. Grazie a questo successo, la formazione bergamasca ha conquistato la matematica salvezza con tre turni d’anticipo e disputerà così il cinquantacinquesimo campionato nella massima serie. Per la squadra del patron Percassi si tratterà anche del sesto campionato consecutivo in serie A.

Al termine della vittoria contro i clivensi, è intervenuto di fronte ai microfoni dei giornalisti il tecnico orobico, Edy Reja: “Abbiamo meritato questa salvezza, anche se per ottenerla abbiamo faticato un pò, considerando il periodo di difficoltà che abbiamo attraversato ad un certo punto”. La formazione bergamasca ha infatti attraversato una striscia negativa di ben 14 incontri, anche se Reja la giustifica così: “In particolare tra gennaio e febbraio, abbiamo sofferto perché diversi giocatori sono cambiati, dato che alcuni se ne sono andati e altri sono arrivati. Per fortuna ci siamo ricompattati e abbiamo offerto del buon calcio”. L’ex tecnico della Lazio non ha alcuna intenzione di muoversi da Bergamo: “Io qui mi trovo benissimo, non voglio andarmene da nessuna parte. Parlerò con il presidente, la società è straordinaria e ha alle spalle una grande organizzazione”.

Non potevano mancare parole di elogio per Borriello. Il centravanti napoletano è arrivato nel mercato di gennaio dal Carpi ed è diventato protagonista assoluto nelle ultime tre partite, dove ha messo a segno ben quattro reti. In totale, tra la formazione emiliana e quella lombarda, l’ex attaccante del Milan ha realizzato sette gol. L’allenatore dell’Atalanta ne parla così: “Quando è arrivato aveva ben otto chili in più. Ora ha una condizione fisica invidiabile, lavora bene durante la settimana e disputa delle grandi partite. Ha tante qualità e in questo momento è aiutato da una grandissima condizione. Da noi è stato un grande professionista e spero rimanga con noi”.