Serie A, 35/a giornata: festa Samp e Bologna, addio Europa per la Lazio

Serie A, 35/a giornata: festa Samp e Bologna, addio Europa per la Lazio

 

Sampdoria

Tutti i risultati e i marcatori della 35/a giornata di serie A

La 35/a giornata di serie A si è aperta sabato sera con l’unico anticipo, andato in scena a San Siro tra Inter-Udinese. Rimonta nerazzurra che, dopo essere andata sotto dopo pochi minuti per uno splendido gol di Thereau, ritrova i gol di Stevan Jovetic, a secco dalla sfida d’andata. Doppietta per il montenegrino e acuto finale di Eder, primo gol in maglia nerazzurra, per sigillare il 3-1 finale.

Lunch-match da brividi tra Frosinone-Palermo, in piena lotta salvezza. Grande impresa dei rosanero, che espugnano il Matusa e tornano alla vittoria dopo 3 mesi. Le reti di Gilardino e Trajkovski rilanciano le speranze del Palermo e rendono la vita durissima al Frosinone.

Alle 15.00 vittorie fondamentali per Sampdoria e Bologna, che battono rispettivamente Lazio e Genoa a +8 dal Palermo terzultimo, regalandosi di fatto la salvezza. A Genova vittoria in rimonta per i blucerchiati che, dopo essere andati sotti con la rete di Djordjevic, trovano le pesantissime reti di Fernando e Diakite. Nel primo tempo Antonio Candreva ha fallito un calcio di rigore. La Lazio ad un passo dal dire addio alla qualificazione in Europa League. Vittoria ben più netta del Bologna, che grazie alle reti di Floccari e Giaccherini, regola il Genoa per 2-0. In piena zona Europa League il Sassuolo, che vince in trasferta contro il Torino per 3-1 grazie alle reti di Sansone, Peluso e il primo gol in serie A di Marcello Trotta.

Nel posticipo domenicale vittoria Scudetto per la Juventus di Max Allegri, che batte 2-1 la Fiorentina al Franchi. Dopo la rete di Mandzukic nel primo tempo, il match esplode nel finale con il pari di Kalinic e l’immediata risposta di Morata. A pochi minuti dal fischio finale la Fiorentina avrebbe la possibilità di impattare nuovamente il match, ma Buffon è strepitoso e para il calcio di rigore dello stesso Kalinic. Vittoria importantissima della Roma, che batte 1-0 il Napoli e consegna lo Scudetto nelle mani della Juventus. Decisiva la rete di Nainggolan a un minuto dal 90′. Ora i giallorossi sono a -2 dai partenopei, in lotta per la seconda piazza. Incredibile capitombolo del Milan di Cristian Brocchi, sconfitto 2-1 in casa del fanalino di coda Verona. A sentenziare i rossoneri la punizione di Siligardi all’ultimo minuto. Vittoria tanto bella quanto inutile per gli scaligeri che, in virtù della vittoria del Carpi a Empoli, retrocedono matematicamente in serie B.

Tutti i risultati della 35/a giornata

sabato 23 aprile

Inter-Udinese 3-1 [9’ Thereau (U), 36’, 75’ Jovetic (I), 96’ Eder (I)

domenica 24 aprile

Frosinone-Palermo 0-2 [56’ Gilardino (P), 92’ Trajkovski (P)]
Atalanta-Chievo 1-0 [55’ Borriello (A)]
Bologna-Genoa 2-0 [12’ Giaccherini (B), 63’ Floccari (B)]
Sampdoria-Lazio 2-1[3’ Djordjevic  (L), 20’ Fernando (S), 79’ Diakite (S)]
Torino-Sassuolo 1-3 [2’ Sansone (S), 7’ Peres (T), 75’ Peluso (S), ]
Fiorentina-Juventus 1-2 [39′ Mandzukic (J), 81′ Kalinic (F), 83′ Morata (J)

lunedì 25 aprile

Roma-Napoli 1-0 [89′ Nainggolan (R)]
Verona-Milan 2-1 [21′ Menez (M), 72′ Pazzini rig. (V), 90′ Siligardi (V) ]
Carpi-Empoli 1-0 [85′ Lasagna (C)]