Stellone: “Sconfitta che sembra una condanna”

Stellone: “Sconfitta che sembra una condanna”

stellone-frosinone

Con uno scudetto che attende ormai solamente di essere assegnato matematicamente alla Juventus, la durissima battaglia per non retrocedere si pone sempre più al centro del palcoscenico della massima serie con continui capovolgimenti domenica dopo domenica in attesa del verdetto finale che difficilmente arriverà prima dell’ultimo turno. La 35/a giornata di campionato non ha ancora emesso tutti i propri risultati ma il più importante in tal senso è giunto dal lunch match di oggi pomeriggio tra Frosinone e Palermo, due dirette concorrenti poste faccia a faccia da un calendario beffardo. In pochi, dopo la buona stagione passata, si sarebbero aspettati di vedere un Palermo così in difficoltà e non sono in molti quelli che avrebbero immaginato il Frosinone di Stellone ancora in piena corsa per rimanere aggrappati alla massima serie. Frosinone-Palermo si è conclusa però in favore dei rosanero che prendono finalmente una buona boccata d’ossigeno cedendo ai rivali di giornata la penultima piazza in classifica che ora sembra condannare la compagine di Stellone ad un finale di campionato miracoloso per tentare l’impresa, visto anche l’impegno del Carpi di domani che vincendo potrebbe porre un vuoto quasi incolmabile tra i gialloblu e la quota salvezza.

STELLONE – Nel post partita del match del Matusa la delusione nell’ambiente ciociaro l’ha fatta da padrone a partire dallo stesso Stellone che ai microfoni di Sky non ha di certo mascherato il proprio rammarico: “Dispiace per come è andata la gara ma posso solo ringraziare questi ragazzi perchè hanno dato tutto. Un grazie va anche ai nostri tifosi per il bel gesto a fine partita. E’ una sconfitta che sembra tanto una condanna ma noi ce la metteremo tutta finchè non saremo condannati dalla matematica”.

Stellone conclude poi sulla partita: “Nel primo tempo le due squadre erano contratte, nella ripresa abbiamo subito goal nel nostro momento migliore. A me la rete di Gilardino era sembrata in fuorigioco e rivedendo le immagini posso dire che le cose stanno così. Era il Frosinone a meritare il vantaggio, questa è una sconfitta pesantissima“.