Boban: “A Napoli mancanza di veri leader, Higuain in primis”

Boban: “A Napoli mancanza di veri leader, Higuain in primis”

boban

Dopo averlo cullato per tanti mesi, ed aver anche raggiunto il titolo di Campione d’Inverno, è svanito il sogno Scudetto per il Napoli. La squadra di Sarri con la sconfitta a Roma ha consegnato il titolo nelle mani della Juventus, che si è laureata così Campione d’Italia per il quinto anno di fila. Un percorso in continua ascesa per la squadra di Maurizio Sarri, partita non benissimo ma esplosa poi tra l’autunno e l’inverno. La sconfitta dello Juventus Stadium a tempo scaduto ha fatto segnare il punto di svolta, in negativo, per i partenopei, che poi hanno continuato a perdere inesorabilmente punti dalla squadra bianconera. Sconfitta per certi versi simile a quella odierna dell’Olimpico, dopo una partita giocata “al piccolo trotto”, con un pareggio quasi cercato e poi alla fine sfuggito per un gol all’ultimo minuto.

MANCANZA DI LEADER – Una spiegazione alla flessione del Napoli ha provato a darla l’ex rossonero Zvonimir Boban, oggi opinionista per Sky Sport. Queste le parole di Boban nel post partita dell’Olimpico: “Il Napoli paga la mancanza di leader carismatici in queste sconfitte lontano dal San Paolo. Lo stesso Higuain è straordinario, ma non è quel tipo di giocatore che si carica la squadra sulle spalle nei momenti difficili. Sono tutti bravi ragazzi, che corrono tanto, ma servirebbe anche maggiore cattiveria in alcune situazioni”.

HIGUAIN – Non un problema tecnico o di qualità del gioco secondo Boban, bensì una questione di atteggiamento della squadra di Sarri, anche a causa della mancanza di importanti uomini squadra. Sul banco degli imputati quindi lo stesso Gonzalo Higuain, autore di un’annata strepitosa in termini di numeri ma, secondo Boban, ancora un passo indietro per mentalità e capacità di trascinare la squadra da leader in campo.