Delneri: “Per vincere ci serve sempre un eurogol”

Delneri: “Per vincere ci serve sempre un eurogol”

delneri

Ottima la prestazione dell’Hellas che è riuscito a dominare il Milan e a metter in difficoltà i rossoneri per tutta la partita. L’allenatore degli scaligeri Gigi Delneri è ovviamente contento della prestazione dei suoi ragazzi, pur avendo un piccolo rammarico per le tante occasioni sprecate in stagione: “Per vincere, anche oggi, abbiamo dovuto fare un eurogol ed è questo il problema. Abbiamo avuto molte palle gol così come nella scorsa partita ad Empoli. Oggi siamo stati bravi a soffrire e a mettere in difficoltà il Milan, avevamo anche molti giovani in campo. I tifosi sono sempre stati con noi e oggi abbiamo dimostrato di essere una squadra che lavora sempre”.

Sulla decisione di sostituire Rebic ancor prima della fine del primo tempo, l’allenatore risponde: “Il ragazzo oggi non ha fatto bene, ho preferito toglierlo e dare un’opportunità a Romulo schierandoci con il 4-3-3. Poi nel secondo tempo l’ingresso di Gomez ci ha consentito di fare ancora meglio con un 4 2 3 1, questo dimostra la bravura di questi ragazzi”.

Il Verona si trova in ultima posizione da molte giornate, ma Delneri ci tiene a spiegare come la sua squadra non abbia mai mollato: “Ci hanno sempre dato per sicuri retrocessi, ma i miei ragazzi hanno sempre lavorato e hanno sempre giocato al massimo. Durante la stagione tutti abbiamo commesso molti errori, ma fino alla fine della stagione il nostro compito è quello di andare in campo e cercare di dare sempre del filo da torcere a tutte le squadre come abbiamo sempre fatto”.

Sul futuro l’allenatore dell’Hellas non svela particolari, ma spiega che a fine campionato la decisione sarà presa insieme alla società: “Più in là parleremo anche del futuro. Verona è una città importante, ringrazio il nostro pubblico perché ci dà molta spinta e ci è sempre stato vicino. Per adesso mi godo la vittoria contro il Milan, poi mercoledì inizieremo a pensare anche al futuro”.