Rassegna stampa Italia: la Juve può festeggiare

Rassegna stampa Italia: la Juve può festeggiare

Ecco la rassegna stampa italiana del 25 aprile 2016: tutte le prime pagine dei quotidiani sportivi italiani più importanti.

Monopolio bianconero nella nostra rassegna stampa dedicata alla lettura dei quotidiani sportivi italiani. Tutte e tre le testate aprono con la Juventus, che dopo il successo di ieri sera a Firenze, sperano in una sconfitta o in un pareggio del Napoli questo pomeriggio contro la Roma per festeggiare il quinto scudetto consecutivo con tre turni di anticipo. Cominciamo la rassegna stampa dalla “Gazzetta dello Sport” che divide la prima pagina in due parti: da un parte c’è proprio la Juventus che oggi può festeggiare, ma dall’altra c’è Valentino Rossi che ieri ha vinto il gran premio della MotoGP in Spagna in casa dei suoi acerrimi rivali. I commenti principali sono dedicati proprio a Rossi e a Buffon, che ieri è stato protagonista parando un rigore. Nel taglio basso le altre notizie: Milan impegnato a Verona, focus su Eder che si è sbloccato in maglia nerazzurra e punta all’Europeo, colpo Palermo nella sfida salvezza con il Frosinone, il Leicester sempre più vicino al titolo e la mancata convocazione di Pirlo da parte dell’allenatore del New York City, Vieira. Passando al “Corriere dello Sport“, troviamo sempre la Juventus che oggi potrebbe festeggiare il titolo seduta comodamente in poltrona. Ma si parla anche di Roma-Napoli che vede il ritorno di Higuain e che è una sfida fondamentale per il secondo e il terzo posto. Taglio alto dedicato a Claudio Ranieri a cui mancano cinque punti per conquistare la Premier League. Non poteva mancare nella nostra rassegna stampa “Tuttosport” che, come prevedibile, celebra la formazione di Massimiliano Allegri con un eloquente “leggendari” ponendo l’accento su Buffon e sulla 24/a vittoria nelle ultime 25 partite. Si parla anche del Torino che inaugura malamente il nuovo stadio “Gran Torino” subendo una pesante sconfitta contro il Sassuolo; secondo il quotidiano piemontese, il ciclo di Ventura dovrebbe essere terminato.