Felipe Melo: “Cina? Non ci penso proprio, resto all’Inter”

Felipe Melo: “Cina? Non ci penso proprio, resto all’Inter”

felipe melo inter

Nonostante le voci che lo vorrebbero vicino all’addio all’Inter, Felipe Melo smentisce lo sbarco in Cina e rilancia con i colori nerazzurri per guadagnarsi la nazionale

La parabola in nerazzurro di Felipe Melo ha vissuto in pochi mesi tutte le sua tappe. Dallo scetticismo iniziale alla piacevole sorpresa, dall’inizio di un amore fino ai piccoli cedimenti per concludere con un imminente addio. Dopo aver rivestito un ruolo molto importante nei primi mesi di stagione dell’Inter, con la squadra che sembrava poter addirittura lottare per lo scudetto, Melo ha perso un posto da titolare nell’undici di Mancini, uscendo quasi del tutto dalle rotazioni del tecnico. Ma se molti pronosticavano un suo addio già nella prossima finestra di mercato estiva, con un probabile passaggio in Cina, è lo stesso Felipe Melo ha smentire queste voci in un’intervista a “Globo Esporte”.

NIENTE CINA – “Io non so niente di questa trattativa, non c’è niente di ufficiale. So solo che ho altri tre anni di contratto con l’Inter e vorrei rimanere qui: a Milano sono molto felice e non sto di certo pensando di andarmene in Cina. Voglio rimanere in nerazzurro e riconquistarmi un posto nella nazionale brasiliana”.

SOGNANDO IL VERDEORO – “Ho ho parlato con Carlos Dunga, che venne ad Appiano Gentile insieme a Gilmar Rinaldi. Il commissario tecnico ha parlato con tutti i giocatori brasiliani nerazzurri, ma è stata una chiacchierata informale, non abbiamo parlato di nessuna convocazione. Ovviamente però il mio obiettivo principale è quello di tornare a vestire la maglia della nazionale verdeoro nel più breve tempo possibile”.