Lichtsteiner: “Rosico ancora per l’eliminazione in Champions”

Lichtsteiner: “Rosico ancora per l’eliminazione in Champions”

Lichtsteiner

Quinto scudetto di fila per la Juventus che ha già matematicamente vinto il titolo a tre gare dalla fine. Pazzeschi i numeri della squadra di Allegri che dopo un paio di mesi sottotono ha macinato punti e soprattutto vittorie senza lasciare neanche le briciole alla concorrenza eccezion fatta per il pareggio di Bologna. Una macchina da guerra quella bianconera che ha però ceduto il passo in Champions League contro la corazzata Bayern Monaco al termine di una doppia sfida al cardiopalma. Tra i protagonisti della cocente notte di Monaco di Baviera c’era anche il terzino svizzero Stephan Lichtsteiner che ha ancora un pensiero per quella gara maledetta ai microfoni di ‘Premium Sport’ dove confessa il suo rammarico per il KO in terra di Germania dopo il clamoroso doppio vantaggio iniziale firmato Pogba-Cuadrado: “Sto ancora rosicando per l’eliminazione dalla Champions. La sconfitta di Monaco fa molto male. La Juventus in queste stagioni ha dimostrato di potersela giocare con tutte in Europa, l’anno scorso siamo andati in finale e quest’anno siamo andati vicinissimi ad eliminare il Bayern. L’anno prossimo dobbiamo continuare così e cercare di migliorare alcuni dettagli”.

VITTORIA – Lichtsteiner che ha vissuto una stagione comunque tutt’altro che semplice soprattutto nella prima fase per via di un problema fisico piuttosto importante ha poi continuato parlando della lotta scudetto conclusasi da poco: “Dopo la partita contro la Fiorentina eravamo convinti di aver vinto. Anche contro il Milan a San Siro le sensazioni erano già buone. Sapevamo della forza del Napoli ma l’ottimismo non è mancato fino alla matematica”.

Lichtsteiner come detto è rimasto fuori per oltre un mese a causa di un problema al cuore fortunatamente risolto in tempi anche piuttosto brevi. Dal suo ritorno in campo però lo svizzero ex Lazio ha macinato kilometri sulla sua corsia di appartenenza mettendo insieme fino ad oggi 24 presenze in Serie A, sei in Champions League con un goal allegato proprio nel giorno del suo ritorno in campo e tre in Coppa Italia dove figura ancora una volta nell’elenco dei marcatori.