Villarreal-Liverpool, le formazioni ufficiali

Villarreal-Liverpool, le formazioni ufficiali

liverpool-leicester-2

Tutto pronto a El Madrigal per la partita tra Villarreal-Liverpool, match d’andata delle semifinali di Europa League. Una sfida tra imbattibili, visto che entrambe le squadre sono reduci da una lunga serie di imbattibilità nella competizione europea. I padroni di casa non perdono da ben 12 partite di fila in Europa League, 11 invece per gli inglesi. Nei quarti di finale il Villarreal ha eliminato facilmente lo Sparta Praga, dopo il 2-1 in casa e la larga vittoria in trasferta per 4-2. Ben diversa la doppia sfida che ha affrontato il Liverpool, che è riuscito ad eliminare il Borussia Dortmund grazie alla clamorosa rimonta 1-3 4-3 negli ultimi, incredibili minuti finali di Anfield Road.

Le formazioni ufficiali di Villarreal-Liverpool

VILLARREAL: Asenjo, Mario, Bailly, Ruiz, Costa, Dos Santos, Pina, Bruno, Suarez, Soldado, Bakambu.

LIVERPOOL: Mignolet, Clyne, Lovren,  Toure, Moreno, Lucas, Allen, Milner, Lallana, Coutinho, Firmino.

Villarreal-Liverpool, le parole degli allenatori alla vigilia:

Qui Villarreal, parla l’allenatore Marcelino: “Forse il Liverpool è favorito perché ha una storia importante, è un club quotato e ha eliminato il Borussia Dortmund, una delle principali candidate al titolo, ma non ci consideriamo inferiori e daremo il massimo per battere questa squadra leggendaria. Il tecnico del “sottomarino giallo” inquadra gli avversari: “Il Liverpool ha grandi campioni e gioca un calcio molto dinamico. È forte in contropiede e pressa molto gli avversari, soprattutto nella loro metà campo. Non ci farà giocare e quindi dovremo essere bravi noi a cercare una soluzione e provare a superare la prima linea di pressing: riuscirci sarebbe un primo passo importante”.

Qui Liverpool, parla l’allenatore Klopp: “Quando sono arrivato a ottobre, la finale di Basilea non era un pensiero concreto mentre ora non è molto distante e vogliamo arrivarci a tutti i costi. Sugli avversari: “Abbiamo visto il Villarreal cinque o sei volte e abbiamo notato la grande organizzazione difensiva. Inoltre è sufficientemente paziente da aspettare gli errori degli avversari e approfittarne senza pietà. Come gestiremo la minaccia di Soldado e Bakambu? Evitando che arrivino loro palloni: dovremo essere bravi in difesa”.