SHARE
Antoine Griezmann scocca il tiro che vale il gol vittoria. Fonte Account Twitter @Atletico Madrid
Antoine Griezmann scocca il tiro che vale il gol vittoria. Fonte Account Twitter @Atletico Madrid
Antoine Griezmann scocca il tiro che vale il gol vittoria. Fonte Account Twitter @Atletico Madrid

Con il fiato sul collo del Real Madrid, vittorioso qualche ora prima sulla Real Sociedad, l’Atletico Madrid piega la resistenza del Rayo Vallecano grazie all’ennesima prodezza stagionale di Antoine Griezmann, appena entrato in campo. Il francese raggiunge così Diego Costa a quota 43 reti con la maglia dei Colchoneros, segnando il sedicesimo gol in campionato ma soprattutto permettendo ai suoi di avere la meglio di un Rayo chiuso e ordinato, piegato alla lunga dalla forza d’urto offensiva che il Cholo Simeone (in tribuna perchè squalificato, ma costantemente in contatto con “el mono” Burgos) ha deciso di calare nel match nel momento del bisogno.

Corposo turnover quello del tecnico argentino rispetto alla semifinale di mercoledì scorso con il Bayern Monaco, che da fiducia alla giovane coppia Vietto-Correa in avanti, con Kranevitter uomo d’ordine in mezzo al campo al fianco di Gabi e i titolarisssimi Oblak, Juanfran e Gimenez a comporre il pacchetto difensivo dove Jesus Gamez è costretto ad agire sul lato debole (schierato a sinistra, pur essendo un destro naturale). Il ritmo fin troppo compassato del primo tempo, obbliga Simeone a inserire l’artiglieria pesante (Griezmann e Torres contemporaneamente); basta 1′ al fuoriclasse francese per sbloccare e decidere la gara, facendo impazzire di gioia il Vicente Calderon vestito a festa. Di qui in avanti, il match vive delle fiammate offensive dei padroni di casa alla ricerca del raddoppio e dell’orgoglio dei madrileni che provano fino alla fine a conquistare punti preziosi nella corsa alla salvezza; l’Atletico si difende e torna al comando della Liga, in attesa del Barcellona impegnato tra poco sul campo del Betis Siviglia.

TABELLINO

ATLETICO MADRID-RAYO VALLECANO 1-0 (55′ Griezmann)

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Juanfran, Gimenez, Hernandez, Gamez; Teye Partey, Gabi (46′ Koke), Kranevitter,  Olivier Torres (54′ Griezmann); Vietto (54′ Fernando Torres), Correa. All. Burgos (Simeone squalificato)

RAYO VALLECANO (4-4-2): Juan Carlos; Tito, Amaya (63′ Manucho), Crespo, Quini; Llorente, Jozabed, Embarba, Bebé (57′ Piti, 83′ Joni); Miku, Javi Guerra. All. Jemez

AMMONITI Bebè (R), Kranevitter (A)

SHARE