Consigli Fantacalcio, 36a giornata: parlano i numeri

Consigli Fantacalcio, 36a giornata: parlano i numeri

fantacalcio consigli cover

Il fantacalcio è fortuna, è sensazione, è numeri. Se avete le prime due siete già avvantaggiati, ma vi mancherà sempre qualcosa! I nostri consigli basati sulle statistiche.

Vi offriamo puntualmente l’assicurazione perfetta per il rischio che vi si presenterà in ogni giornata di campionato, vi diamo la possibilità di trovare le certezze per confermare quel giocatore o cambiarlo. Le statistiche non sono supposizioni, sono fatti. Ecco i nostri consigli per la 36/a giornata di campionato.
Nota Bene. I consigli che vengono dati si basano sulle medie delle ultime 3 partite oltre alle nostre opinioni, ciò vuol dire che, salvo precisazione contraria, non saranno consigliati giocatori con media in rosso; le medie voto prese in considerazione sono calcolate secondo le pagelle rilasciate dalla Gazzetta dello Sport.

UDINESE – TORINO

Consigliati:
Thereau, finale di stagione esaltante per l’attaccante francese che dopo lo splendido gol al San Siro cercherà di ripetersi anche contro il Torino;
Widmer, è decisamente tornato ai livelli delle scorse stagioni, costantemente una vera spina nel fianco delle difese avversarie;
Bruno Peres, di nuovo in gol nell’ultima partita, saprà sfruttare le difficoltà evidenziate dalla fascia sinistra friulana;
Belotti, in attesa del ritorno di Immobile resta lui il maggior pericolo li davanti;

Sconsigliati:
Kuzmanovic, semplicemente una barriera davanti alla difesa;
Adnan, alterna buone prestazioni ad altre pessime e contro Bruno Peres non avrà vita facile;
Moretti, lasciamogli recuperare lucidità, non nel suo momento migliore,
Molinaro, anche per lui ci sarà un brutto cliente da affrontare sulla fascia.

CHIEVO – FIORENTINA

Consigliati:
Pellissier, colpisce quando meno te lo aspetti ed ha ancora un record da raggiungere;
Castro, con le sue incursioni potrebbe approfittare di qualche amnesia della retroguardia viola;
Borja Valero, onnipresente ed onnisufficiente (o almeno quasi);
Gonzalo Rodriguez, anche per lui vale il discorso costanza di rendimente, in più il bonus è sempre nell’aria;

Sconsigliati:
Hetemaj, probabilità di cartellino molto alta e bonus improbabile;
Gamberini e Cesar, possono andare in difficoltà di fronte alla manovra articolata della Fiorentina;
TomovicRoncaglia, ormai degli habitué tra gli sconsigliati;

JUVENTUS – CARPI

Consigliati:
Pogba, il francese è in stato di grazia ed ogni pallone che tocca si trasforma in bonus,
Morata, quasi sicuramente avrà molto spazio in questa gara e dovrà approfittarne;
Lasagna e Di Gaudio, se ci sono due giocatori che stanno trascinando la squadra verso il miracolo sono proprio loro due;

Sconsigliati:
Hernanes, messo davanti alla difesa porta più pericoli che benefici;
Pereyra, potrebbe avere qualche minuto, ma nulla di più;
Mbakogu, in 35 gare ha realizzato soltanto una rete e per giunta su rigore, non crediamo possa riprendersi proprio in questo turno;
Gagliolo, dovrà battagliare con gli attaccanti bianconeri, non i più semplici da fronteggiare.

EMPOLI – BOLOGNA

Consigliati:
Maccarone, in una partita in cui le due squadre non hanno più nulla da chiedere, il suo obbiettivo è raggiungere la sua miglior stagione con altre due reti;
Pucciarelli, è nettamente l’uomo più in forma della squadra e nelle ultime gare ha avute molte occasioni per portare a casa il bonus;
Diawara, faro del centrocampo rossoblu e ben riposato dopo l’assenza dello scorso turno;
Floccari, finalmente si è sbloccato e dopo la collezione di insufficiente potrebbe svoltare;

Sconsigliati:
Diousse, rispolverato dalla panchina avrà l’arduo compito di sostituire Paredes;
Cosic, potremmo vedere molti gol in questa partita, evitiamo il centrale;
Mbaye, sembra tornato nella fase calante di prestazioni che hanno caratterizzato la prima fase di stagione;
Brighi, piuttosto arrugginito dopo le numerose panchine consecutive.
MILAN – FROSINONE

Consigliati:
Donnarumma, senza di lui probabilmente Brocchi sarebbe già senza panchina, SUPER;
Antonelli, subentrato contro il Verona, si riprenderà il suo posto e garantirà la solita spinta sulla sinistra;
Ciofani D., ormai è lui l’ultima speranza per il Frosinone;

Sconsigliati:
Menez, in gol nell’ultima gara ma comunque insufficiente in pagella, non utile alla squadra;
Montolivo, oramai quasi rinnegato da tutti i tifosi rossoneri;
Difesa del Frosinone, sconsigliato in blocco il reparto difensivo, il rischio votaccio è altissimo.
PALERMO – SAMPDORIA

Consigliati:
Gilardino, quando c’è bisogno lui si fa sentire e lo ha dimostrato nell’ultima partita;
Quaison, più che consigliato è una possibile sorpresa di questo rush finale;
Alvarez, ci sarà molto spazio a disposizione a causa del bisogno assoluto di vittoria del Palermo;
Quagliarella, si allunga il suo digiuno e anche la possibilità di spezzarlo;

Sconsigliati:
Ranocchia e Cassani, il pericolo è sempre dietro l’angolo e non fanno nulla per evitarlo;
Gonzalez e Andjelkovic, vedi sopra;
SASSUOLO – VERONA

Consigliati:
Sansone, di sicuro il miglior attaccante del Sassuolo in questo finale di stagione, da tutti i punti di vista;
Acerbi, schierarlo ormai è quasi automatico;
Viviani, con i suoi calci piazzati è l’unico che può rendersi pericoloso contro questo Sassuolo;

Sconsigliati:
Falcinelli, manca di incisività, tanta corsa e sostanza ma nulla di più;
Pellegrini, la giovane età lo porta a commettere qualche errore di troppo;
Bianchetti, non una scheggia, dovrà tenere testa a due come Sansone e Berardi;
Rebic, troppo troppo nervosismo.
LAZIO – INTER

Consigliati:
Klose, l’unico centravanti capace di rendersi pericoloso in zona gol;
Candreva, uno dei migliori nella scorsa gara nonostante il rigore fallito, diamogli fiducia;
Icardi, la difesa della Lazio non è di certo una delle più impenetrabili della Serie A;
Jovetic, chissà che non riesca a trovarsi nel posto giusto al momento giusto anche stavolta;

Sconsigliati:
Mauricio, dal punto di vista della cattiveria e dell’agonismo non è secondo a nessuno, spesso ce ne mette anche troppo;
Cataldi, Inzaghi gli affiderà la cabina di regia del centrocampo, dubbi sulla riuscita;
Murillo, Klose non è mai facile da marcare ed in più in colombiano non è nuovo a qualche svarione;
Nagatomo, gli uno contro sulla fascia saranno una costante di questa partita, rischio brutte figure;

GENOA – ROMA

Consigliati:
Dzemaili, il miglior centrocampista del Genoa, può portare bonus nonostante la partita non facile;
Pavoletti, vorrà sicuramente ampliare il suo bottino stagionale, centavanti imprescindibile;
Nainggolan, uomo scudetto Juve e uomo mercato, vorrà far bene anche stavolta;
Salah e Perotti, nel tridente sono i due con le medie più stabili, oltre a portare quasi sempre bonus;

Sconsigliati:
Burdisso e Munoz, rischioso schierarli anche se con medie tendenti al positivo ;
Maicon, Laxalt non sarà un buon cliente per il brasiliano;

NAPOLI – ATALANTA

Consigliati:
Higuain, non è riuscito a trovare il gol con la Roma, colpa di uno Szczesny più attento del solito, Sportiello sarà chiamato agli straordinari;
Callejon e Mertens, sempre pericolosi sia con che senza il pipita;
Borriello, striscia positiva per l’ex Carpi che dopo aver trovato il primo gol non si è più fermato, fiducia al bomber;
De Roon, il suo compito sarà limitare Jorginho e noi crediamo che possa farlo senza problemi, anzi, potrebbe crearne al Napoli;

Sconsigliati:
Hisaj, ultimamente troppe sbavature e gli attaccanti dell’Atalanta non saranno semplici da gestire;
La difesa dell’Atalanta, di sicuro non una partita ottimale per puntarci, rischio rosso.