La Lazio smentisce le voci sulla cessione della società

La Lazio smentisce le voci sulla cessione della società

Lotito

Non è certamente una stagione esaltante quella della Lazio di quest’anno. La posizione in classifica abbastanza anonima e i troppi passi falsi in campionato non hanno certo fatto piacere ai tifosi. Lotito, come spesso accade in questi casi, viene indicato come il principale colpevole, e le notizie su una sua possibile cessione iniziano a girare sui vari siti web. Ed è infatti proprio quello che è successo nel corso di questa settimana. Prima sembrava che all’acquisto della Lazio fossero interessati degli imprenditori laziali, poi si era addirittura parlato di una cordata russa pronta a rilevare la maggioranza del club biancoceleste. Niente di vero: oggi sul sito ufficiale del club di Claudio Lotito è apparso un comunicato stampa attraverso il quale la società smentisce categoricamente le voci circolate in settimana. Questo il comunicato pubblicato sul sito ufficiale della Lazio:

“La S.S. Lazio S.p.A. denuncia la totale falsita’ delle notizie, diffuse da organi di stampa – giornali, radio e televisioni – relative a presunte trattative per la cessione della societa’, a prezzi richiesti, ad ipotetici aspiranti acquirenti ed alla provenienza di ipotetici gruppi imprenditoriali interessati all’acquisto. Tali notizie sono totalmente infondate e sono idonee a determinare una oscillazione del titolo azionario sul mercato, al fine di favorire manovre speculative, oltre a creare incertezza intorno al futuro del club in un momento particolarmente delicato per l’impostazione dei programmi della prossima stagione sportiva.Per la diffusione di queste notizie prive di alcun minimo fondamento e’ stato dato mandato ai legali di attivare in ogni sede – civile e penale – tutte le azioni volte alla tutela della societa’ e dei suoi azionisti, e per la repressione dell’eventuale reato di aggiotaggio informativo e la punizione degli autori.”

Se qualche tifoso laziale ha sperato nella cessione da parte di Lotito, quindi, sarà di certo rimasto deluso. Il presidente ha sempre ribadito la sua volontà di non cedere la Lazio, e di volere il bene di questa società.