Crotone, Juric verrà giudicato dalla Giustizia Sportiva

Crotone, Juric verrà giudicato dalla Giustizia Sportiva

Juric
Juric contro il Modena (Foto Facebook ufficiale FC Crotone @Lapresse)

Nonostante la grandiosa festa riservatagli a Crotone, il tecnico Juric potrebbe vivere con qualche arrabbiatura la sua stagione di Serie B. Infatti l’ex Genoa è stato intervistato a margine della sfida col Modena, pareggiata per 1 a 1, e spesso stuzzicato dall’intervistatore. Ciò ha innervosito l’allenatore, portandolo quasi ad un litigio acceso con il suo interlocutore, liquidato poi con una frase piuttosto pesante: “Sono c…i vostri, avete molto poco rispetto verso di me e la mia squadra”. Dopo questa dichiarazione non sono arrivate scuse da parte di Juric, cosa che il presidente della Serie B Abodi non ha per nulla gradito, dichiarando: “Le dichiarazioni di Juric verranno valutate dalla giustizia sportiva. Gli concediamo il beneficio del momento di euforia ma si riascolti a freddo: aspettiamo tutti le sue scuse”.

In particolare il tutto era nato da un’intervista rilasciata in diretta a TRC Sport, tv modenese, con l’intervistatore che aveva chiesto all’allenatore del Crotone se la sua squadra lotterà fino in fondo per la prima posizione in classifica: “Ringrazio molto per i complimenti, poi ho fatto una scelta con i giocatori, decidono loro se vogliono lottare per il primo posto oppure no. Se vogliono ci alleneremo bene e forte cercando di vincere tutte le partite, se decidono il contrario invece decidono al contrario. Io penso di aver spremuto i ragazzi fino all’osso, a livello emotivo, a livello fisico sono andati tutti molto oltre le proprie possibilità per cui se l’allenatore a questo punto li spinge ancora può ottenere un contro-effetto; sono convinto che loro decidono cosa è giusto. Onoriamo le altre tre partite di campionato? Bisogna chiederlo ai miei giocatori.”

Dopo questa dichiarazione però, poco gradita al giornalista modenese, si era parlato del fatto che il prossimo avversario dei calabresi sarebbe stato il Latina, in lotta per la salvezza insieme ai canarini. A quel punto Juric non è riuscito a trattenersi concludendo:  “Mi dispiace assumere questo atteggiamento in questo momento, ma per essere cattivo sono c…i vostri, avete molto poco rispetto verso di me e verso la mia squadra.”