Juventus-Carpi, le formazioni ufficiali: Morata dal primo minuto

Juventus-Carpi, le formazioni ufficiali: Morata dal primo minuto

Fiorentina-Juventus - Fonte Account Twitter ufficiale Juventus
Fiorentina-Juventus – Fonte Account Twitter ufficiale Juventus

Le formazioni ufficiali di Juventus-Carpi

Juventus  (3-5-2): Buffon; Rugani, Bonucci, Evra, Cuadrado, Asamoah, Hernanes, Pogba, A. Sandro, Mandzukic, Morata. Allenatore: Allegri.

Carpi (3-5-1-1):  Belec, Zaccardo, Romagnoli, Suagher; Sabelli, Crimi, Cofie, Martinho, Gagliolo; Verdi, Mbakogu. Allenatore: Castori

Massimiliano Allegri in conferenza stampa: “E’un bell’effetto, abbiamo fatto una grande rimonta. E’ molto difficile vincere 24 partite su 25, faccio i complimenti a tutti, alla società e agli otto giocatori della rosa che hanno vinto 5 scudetti di fila. Ci sono tre partite e dobbiamo restare concentrati, perché poi c’è la Coppa Italia. Il valore dei giocatori lo conosco. Chi giocherà domani mi deve dare la conferma che potrà giocare in coppa. Domani giocheranno Buffon, Bonucci, Rugani, Evra, Pogba, Alex Sandro, Zaza, Morata. Poi non vi dico più niente. Morata? Mi dispiacerebbe perderlo. L’anno scorso ha fatto benissimo. Quest’anno nell’ultimo periodo non molto ma sta tornando in forma, spero che resti alla Juve. Un grosso in bocca al lupo a Ranieri perché lo merita: ha fatto una stagione straordinaria ed è la dimostrazione che gli allenatori italiani sono molto validi ed è difficile trovare di meglio”.

Fabrizio Castori in conferenza stampa: “Cerchiamo di meritarci il supporto dei tifosi sudandoci la maglia. Domani ci batteremo con il massimo impegno, vogliamo uscire a testa alta dallo Juventus Stadium. Si è vincenti anche così. La Juve è una squadra tecnica, forte fisicamente e strutturata. Collezionare 24 vittorie nelle ultime 25 partite è una cosa eccezionale e un minimo di accorgimenti per far fronte alle loro caratteristiche è normale. Sappiamo che quella di domani sarà una partita difficile, ma cercheremo di affrontarla nelle migliori condizioni possibili, anche perché ci sono tre punti in palio come in tutte le altre gare. Abbiamo fatto passi in avanti durante il nostro percorso, vogliamo l’ultimo scatto decisivo per raggiungere la salvezza. Serviranno l’atteggiamento, lo spirito di sacrificio e l’impegno giusti”.