SHARE

mancini

E’ un Roberto Mancini particolarmente amareggiato quello nel postpartita tra Lazio-Inter. Sconfitta senza appello da parte della sua squadra, colpita a freddo da Klose e incapace di invertire l’inerzia del match. Con questa sconfitta i nerazzurri dicono matematicamente addio alla qualificazione in Champions League per la prossima stagione. Il commento della gara di Roberto Mancini ai microfoni di Sky Sport.

SCONITTA MERITATA – “La sconfitta è meritata anche se nel secondo tempo abbiamo avuto e sbagliato molte occasioni per far gol. Siamo laboriosi, manchiamo di qualità tecnica nell’ultimo passaggio. Una base di squadra c’è. Ma la difficoltà che abbiamo a far gol è enorme, abbiamo sicuramente bisogno di più qualità. Se entri in area 8-9 volte e non fai gol, è giusto così: o sbagliamo l’ultimo passaggio o al tiro non siamo mai cattivi. Ci credevo ancora alla Champions, poi vincendo avremmo almeno chiuso il discorso quarto posto. Molti di questi giocatori devono capire l’importanza dell’Inter. L’impatto alla partita è stata pietoso, ci poteva stare che la partita non contasse niente, ma io speravo di vincere e che la Roma facesse un passo falso”.

STAGIONE POSITIVA – “Serviranno grandi rinforzi a centrocampo e in attacco? Se guardiamo la partita di stasera ci servirebbero nuovi giocatori in molte zone del campo. A parte questo la stagione è stata comunque positiva, abbiamo costruito un gruppo e una squadra giovane e valida, sicuramente abbiamo bisogno di elementi tecnicamente validi e con la personalità giusta per aiutare chi c’è già a crescere”.

SHARE