Palermo-Sampdoria 2-0: Vazquez e Cionek regalano 3 punti fondamentali ai rosanero

Palermo-Sampdoria 2-0: Vazquez e Cionek regalano 3 punti fondamentali ai rosanero

vazquez-palermo

Lotta salvezza che si fa più emozionante che mai in Serie A. Oltre al Frosinone corsaro a San Siro (3-3 contro il Milan) anche il Palermo sfodera un’ottima prestazione contro la Sampdoria di Vincenzo Montella. I rosanero trovano finalmente equilibrio fra i reparti grazie alla guida di Ballardini, evitando di subire troppo la pressione degli avversari e con un Maresca vero leader in mezzo al campo. Palermo-Sampdoria finisce dunque 2 a 0 con le reti di un rinato Franco Vazquez ed un’autorete di Krsticic ora i siciliani tornano a sperare in una salvezza che sembrava irraggiungibile.

Una Samp già salva subisce fin da subito la pressione dei padroni di casa del Palermo a caccia di tre punti fondamentali per superare Frosinone e Carpi. Proprio con queste motivazioni la squadra di Ballardini cerca spesso di verticalizzare in modo da giungere in breve tempo ad insediare la porta difesa da Viviano. Proprio con un taglio al centro della difesa Franco Vazquez riesce a portare in vantaggio i suoi, con gli ospiti però sempre pronti a far male. Montella e i suoi ragazzi infatti non accennano a diminuire la pressione offensiva, sfiorando per due volte, un’occasione clamorosamente salvata da Cionek, la rete del pareggio. Le squadre arrivano anche a giocare molto allungate sul finire del primo tempo, regalando ulteriori emozioni.

La ripresa invece vede le due squadre equilibrarsi in quanto a pressione offensiva, con i padroni di casa molto attenti ad evtare di soffrire per non rischiare il pareggio. Poche emozioni quindi per gli spettatori del Barbera, preoccupati anche per il clamoroso risultato di San Siro che vedeva il Frosinone conquistare 3 importantissimi punti prima del 90esimo. Grazie però al carisma dei suoi veterani Maresca e Gilardino, coadiuvati dalla classe di Vazquez, riescono a blindare il risultato sul 2 a 0, puntando sulle proprie speranze di salvezza.

Palermo-Sampdoria 1-0, tabellino di gara:

Marcatori: 19′ Vazquez (P), 85′ Krsticic a.g. (S)

Ammoniti: 6′ Krsticic (S), 30′ Dodò (S), 47′ Maresca (P), 63′ Muriel (S), 77′ Cassani (S), 83′ Viviano (S)

Palermo (4-3-2-1): Sorrentino; Cionek, Vitiello, Andelkovic; Rispoli, Hiljemark, Maresca, Morganella; Vazquez, Trajkovski; Gilardino. A disposizione: Posavec, Alastra, Goldaniga, Lazaar, Brugman, Chochev, Quaison, Balogh, Struna, Cristante, Jajalo, Pezzella. Allenatore: Ballardini.

Sampdoria (4-3-2-1): Viviano; Cassani, Ranocchia, Skriniar; De Silvestri, Fernando, Krsticic, Dodò; Alvarez, Soriano; Quagliarella. A disposizione: Puggioni, Brignoli, Correa, Pereira, Palombo, Christodoulopoulos, Sala, Diakité, Muriel, Silvestre, Calò, Cassano. Allenatore: Montella.