SHARE

gun__1381310671_uefa_champions_league

Con la sconfitta di ieri dell’Inter contro la Lazio, si è chiuso definitivamente il discorso relativo al terzo posto per i nerazzurri, che anche nella prossima stagione guarderanno la principale competizione europea in Tv. La sconfitta dei nerazzurri ha dato il via libera alla qualificazione in Champions League di Napoli e Roma, che sono in piena lotta per il raggiungimento del secondo posto. Un dettaglio non da poco, considerando che la squadra vice campione d’Italia ottiene l’acceso diretto ai gironi, mentre la terza classificata è costretta a disputare i preliminari ad agosto, ultimamente molto indigesti per le nostre rappresentanti. Chi la spunterà tra questo testa a testa che presumibilmente arriverà fino all’ultima giornata si aggiungerà alla Juventus, già qualificata in quanto vincitrice del campionato ed altre undici formazioni, che hanno già staccato il pass per la fase a gironi della prossima edizione.

Parteciperanno, come sempre, 32 formazioni, ma 10 di queste giungeranno dai preliminari che si svolgeranno ad agosto, quindi nel giro di poche settimane, avremo i nomi di altre dieci squadre che inizieranno la loro avventura direttamente dalla fase finale. Ecco quali sono le 12 squadre che hanno già staccato il pass per la fase a gironi della Champions League:

Spagna: Barcellona, Atletico Madrid, Real Madrid

Inghilterra: Leicester City

Germania: Bayern Monaco, Borussia Dortmund, Bayer Leverkusen

Italia: Juventus

Portogallo: Benfica, Sporting Lisbona

Francia: Paris Saint Germain

Ucraina: Dinamo Kiev

Svizzera: Basilea

La maggior parte di questi club sono assidui frequentatori della massima competizione europea, eccetto il Leicester che sarà alla prima partecipazione. Da segnalare anche il ritorno del Borussia Dortmund e dello Sporting Lisbona, che tornano dopo un anno di assenza.

Per quanto riguarda gli ultimi posti disponibili, abbiamo già detto della lotta tra Napoli e Roma che proietterà una di queste due squadre ai gironi e all’altra al difficile scoglio dei play-off. Ma negli altri campionati, la lotta è apertissima: in Inghilterra sono ancora da definire due squadre che accederanno direttamente ai gironi: sembra scontata la partecipazione del Tottenham, mentre l’Arsenal ha un vantaggio di tre punti sul Manchester City. Molto bella la lotta in Francia, con Lione e Monaco appaiate a pari punti con lo scontro diretto in programma settimana prossima: solo una di loro andrà ai gironi, l’altra scivolerà ai preliminari. Ci sono poi campionati dopo si qualifica solo la squadra campione, e quindi la conquista del titolo nazionale vale doppio: in Russia, sono ben quattro squadre a giocarsi il titolo con il Cska Mosca favorito con due punti di vantaggio sul Rostov e 4 sullo Zenit e sul Krasnodar. In Belgio, lotta accesa tra Bruges e Anderlecht, con i primi tre punti avanti. In Turchia è conto alla rovescia per la vittoria del Besikstas che ha un margine di sei punti sul Fenerbahce. Infine, la lotta pazzesca in Olanda, con Ajax e Psv Eindhoven appaiate a pari punti in testa alla classifica e il cui destino sarebbe deciso, al momento, dalla differenza reti. E mentre l’attuale Champions League vola spedita verso la finale di San Siro, è già tempo di pensare alla prossima edizione.