SHARE
Dries Mertens, Napoli-Bologna - Fonte Twitter account ufficiale SSC Napoli
Dries Mertens, Napoli-Bologna - Fonte Twitter account ufficiale SSC Napoli
Dries Mertens, Napoli-Bologna - Fonte Twitter account ufficiale SSC Napoli
Dries Mertens, Napoli-Bologna – Fonte Twitter account ufficiale SSC Napoli

Sarà Napoli-Atalanta a chiudere la 36/a giornata del campionato di serie A. Gli uomini di Maurizio Sarri cercano punti per respingere l’assalto al secondo posto della Roma (a -2 dopo il successo nello scontro diretto di una settimana fa), mentre i bergamaschi di Reja vogliono conquistare la matematica salvezza con turni in anticipo in vista della sfida casalinga all’Udinese di domenica prossima.

Ecco le formazioni ufficiali delle due squadre:

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne. All. Sarri

ATALANTA (4-4-1-1): Sportiello; Masiello, Toloi, Djimsiti, Dramé; Cigarini, De Roon, Kurtic, D’Alessandro; Daimanti; Borriello. All. Reja

QUI NAPOLI 45 punti conquistati e zero sconfitte, il fortino del San Paolo è inespugnabile per il Napoli (unica squadra imbattuta nei migliori cinque campionati europei assieme al Borussia Dortmund). Sarri però non si fida e riflette sul momento negativo della sua squadra (3 sconfitte nelle ultime 5 gare), cercando di resistere al prepotente ritorno della Roma nella corsa al secondo posto, utile ad evitare i preliminari di Champions League. Insigne vince il ballottaggio con Mertens, sarà lui a comporre il tridente offensivo assieme Higuain e Callejon.

QUI ATALANTA Senza gli squalificati Paletta e Gomez e gli indisponibili Stendardo, Carmona e Pinilla, il grande ex Reja si affiderà alla classe di Diamanti e ai gol di Borriello, tra i più in forma dell’intera serie A (4 reti nelle ultime 3 partite). “Affrontiamo una squadra di grande valore, forse quella che quest’anno ha espresso il miglior gioco e so quanto il San Paolo possa essere un fattore importante per loro. È un campo difficile per tutti, ma mi piacerebbe fare una gara tonica e con molta attenzione, cercando di metterli in difficoltà dove potrebbero concedere qualcosa. Avremo delle assenze, ma abbiamo una rosa adeguata per fare una buona prestazione”, ha detto il tecnico friulano in conferenza stampa.