SHARE
La locandina di WWE Payback - FOTO: wwe.com
La locandina di WWE Payback - FOTO: wwe.com
La locandina di WWE Payback – FOTO: wwe.com

Il primo PPV dopo Wrestlemania si è disputato in nottata a Chicago: ecco tutti i risultati di WWE Payback 2016.

PAYBACK PRE-SHOW

– Dolph Ziggler batte Baron Corbin, via pin. Roll-up furtivo dell’ex World Heavyweight Champion per la vittoria finale.

– Sami Zayn viene intervistato: Zayn spiega che la sua principale ispirazione è Bret Hart, affermando poi che non sa se in futuro potrà fidarsi ancora di Kevin Owens.

– WWE United States Championship match: Kalisto batte Ryback via pin e mantiene il titolo. Ancora una difesa con successo per Kalisto contro il Big Guy.

 

PAYBACK PPV

– Enzo Amore e Big Cass vs The Vaudevillains termina in no contest per via del brutto infortunio rimediato da Amore: il lottatore cade male durante un irish whip e perde i sensi, venendo rianimato fuori dal ring. Fortunatamente per lui si tratterebbe solo di una commozione cerebrale.

– Kevin Owens batte Sami Zayn, via pin. Dopo il match Owens spiega che la rivalità è finita e che vuole riprendersi il titolo Intercontinentale, dunque si accomoda a bordo ring per il match.

– WWE Intercontinental Championship match: The Miz batte Cesaro via pin e conserva il titolo. Match caotico: Zayn attacca Owens e i due interferiscono con l’incontro, The Miz ne approfitta per schienare irregolarmente Cesaro. In seguito, Owens mette tutti gli sfidanti ko tranne il campione, che viene portato via dalla moglie.

– Dean Ambrose batte Chris Jericho, via pin. Dopo un match molto bello e decisamente combattuto arriva la Dirty Deeds decisiva del Lunatic Fringe.

– WWE Women’s Championship match: Charlotte batte Natalya via submission e mantiene la cintura. Finale controverso, con una sorta di screwjob ai danni della canadese, poiché viene chiamata una sottomissione inesistente come nel famoso episodio tra Shawn Michaels e Bret Hart.  A fine incontro Natalya e Bret Hart malmenano i Flair.

– Vince McMahon è sul ring e deve decidere a chi dare il controllo di Raw: sia Stephanie che Shane entrano in ring per spiegare le loro ragioni. E McMahon, da buon padre, senza favoritismi dà il controllo ad entrambi! Doppia gestione dunque per Raw, con Shane e Stephanie che si stringono la mano senza essere troppo convinti della decisione.

– WWE World Heavyweight Championship match: Roman Reigns batte AJ Styles e resta il campione assoluto. Match incredibilmente caotico: prima Styles vince per count out ma Shane interviene dicendo di far riprendere il match senza conteggio. Poi lo stesso Styles vince ancora per squalifica, ma Stephanie fa riprendere il match senza squalifiche! Nell’incontro “regolare” interferiscono Anderson e Gallows e gli Usos, e alla fine nel caos totale Reigns infligge la Spear decisiva per il conto di tre. Al termine dell’incontro, nel backstage, i McMahon sanciscono il main event del prossimo PPV Extreme Rules: un rematch titolato tra Reigns e Styles in un Extreme Rules match! Per adesso, però, da Payback esce campione Reigns.

SHARE