SHARE
Foto LaPresse - Spada 23 agosto 2015 Milano ( Italia) Sport Calcio Fc Inter - Atalanta Campionato di Calcio Serie A TIM 2015 2016 - Stadio "S.Siro , Meazza " Nella foto: kondogbia Photo LaPresse - Spada 23 August 2015 Milan ( Italy) Sport Soccer Fc Inter - Atalanta Italian Football Championship League A TIM 2015 2016 - " Mezza , S.Siro " Stadium In the pic: kondogbia
Foto LaPresse - Spada 23 agosto 2015 Milano ( Italia) Sport Calcio Fc Inter - Atalanta Campionato di Calcio Serie A TIM 2015 2016 - Stadio "S.Siro , Meazza  " Nella foto: kondogbia Photo LaPresse - Spada 23 August 2015 Milan ( Italy) Sport Soccer Fc Inter - Atalanta Italian Football Championship League A TIM 2015 2016 - " Mezza , S.Siro " Stadium  In the pic: kondogbia
Foto LaPresse – Spada

Arrivato a Milano, sponda Inter, come acquisto più altisonante quasi dell’intera Serie A, Geoffrey Kondogbia è stato spesso oggetto di critiche e rivalutazioni del suo potenziale valore. Più volte infatti, complici alcune scelte di Mancini, i ben 40 milioni di euro spesi da Thoir per prenderlo dal Monaco erano sembrati troppi e già si parlava di fallimento del francese. Sul finale di stagione però l’ex Siviglia si è ripreso alla grande, risultando una delle poche note positive di una squadra in netto calo dal punto di vista del rendimento e dei risultati.

Ai microfoni di fcinternews è intervenuto uno degli agenti del giocatore, Jonathan Maarek, che ha voluto innanzitutto parlare dello stato d’animo del suo assistito: “Adesso si è ambientato alla sua nuova vita in Italia e anche al calcio. Ha avuto degli alti e dei bassi nel corso della stagione, ma adesso è sempre uno dei migliori in campo e nella prossima stagione farà sicuramente meglio”. Arriva poi una dichiarazione riguardo il futuro del centrocampista, che sembra intenzionato a rimanere integrato in un grande progetto: “Non abbiamo avuto delle discussioni con Mancini riguardo la prossima stagione. Non abbiamo firmato un contratto annuale, ma uno molto più lungo con alla base un progetto al quale abbiamo acconsentito al momento della firma. Noi continuiamo a pensare che questo sia il progetto migliore e abbiamo voglia di andare avanti insieme. Non abbiamo intenzione di mettere in discussione i termini stipulati nel corso dell’estate scorsa”.

Parole che fanno quindi ben sperare chi vorrebbe ancora vedere Kondogbia con la maglia dell’Inter, nonostante le numerose critiche giunte nel corso della stagione: “A me personalmente non piace mai commentare quelle che sono le opinioni altrui a proposito dei miei assistiti. Un giorno si dice che è un flop, quello dopo che è un top(ride, ndi). Le opinioni sono molto mutevoli e troppo condizionate dalle prestazioni della singola gara senza tener conto del rendimento generale. Io so che Geoffrey è un professionista, un giocatore molto serio che lavora sempre duramente. Le opinioni contano poco, a parlare per lui sono le prestazioni sul campo”. Con qualche prestazione negativa e l’ascesa di N’golo Kanté del Leicester ai vertici del calcio mondiale (con tanto di convocazione in Nazionale) viene da chiedersi quale sia l’aspirazione dell’interista in vista del fondamentale europeo casalingo con la Francia: “Il giocatore pensa sempre di poter essere convocato per gli Europei. E’ stato già convocato in più di un’occasione da Deschamps. Alla fine le scelte le effettuerà il commissario tecnico e noi aspetteremo che venga diramata la lista per vedere se farà parte o meno della squadra. Comunque lui è sempre a disposizione della squadra nazionale francese ed è in lotta per questo posto”.

SHARE