SHARE
Gonzalo Higuain Napoli - Fonte Twitter ufficiale SSC Napoli
Gonzalo Higuain Napoli - Fonte Twitter ufficiale SSC Napoli
Gonzalo Higuain Napoli - Fonte Twitter ufficiale SSC Napoli
Gonzalo Higuain Napoli – Fonte Twitter ufficiale SSC Napoli

NAPOLI-ATALANTA 2-1 NUMERI E STATISTICHE – Il Napoli risponde alla Roma e si riporta al secondo posto grazie alla vittoria per 2-1 sull’Atalanta dell’ex Edy Reja. La pioggia che si è abbattuta sul San Paolo ha limitato il gioco degli azzurri che soprattutto nel primo tempo non hanno brillato come al solito, altro discorso nella ripresa quando il Napoli ha alzato il baricentro e chiuso nella metà campo avversaria gli orobici. Il dominio territoriale dei padroni di casa si evidenzia dai dati statistici: il Napoli ha registrato il 57% di possesso palla lungo i novanta minuti; il 44% nella metà campo avversaria. L’Atalanta invece ha agito di rimessa riuscendo a proiettarsi in area avversaria solo per sette minuti. Analizzando la prestazione dei singoli si sottolinea la prova incolore di Lorenzo Insigne in grado di costruire ben 3 occasioni da gol senza mai centrare la porta e peccando di leziosità. Oltre a Gonzalo Higuain, a dominare nel bene e nel male è stato Allan: il centrocampista ex Udinese è primo nella classifica dei palloni recuperati (10), dei palloni persi (8), dei falli fatti (4) e di quelli subiti (4). Jorginho e Cigarini sono i due maratoneti del match e leader nelle rispettive squadre: l’italo brasiliano ha percorso 12 km, il regista dell’Atalanta 11 km e 487 metri. Il bilanciamento offensivo del Napoli propende per la zona centrale con il 51% degli attacchi portati, mentre la fascia sinistra è stata utilizzata in dieci occasioni e la fascia sinistra in undici. L’Atalanta invece ha spinto sulla fascia sinistra con dieci occasioni e il 43% di attacchi portati in quella zona, 31% in zona centrale e 22% sulla fascia destra.

Migliori in campo Gonzalo Higuain e Luca Cigarini. L’argentino ha realizzato una doppietta e raggiunto quota 32 gol in campionato, a soli 3 passi da Gunnar Nordahl che nella stagione 1949/50 con la maglia del Milan arrivò a 35 gol in 37 presenze in un solo campionato, fissando il record assoluto di gol nella Serie A a 20 squadre. Ottima la prestazione di Cigarini sempre lucido in fase di costruzione e incisivo in copertura.

TABELLINO NAPOLI-ATALANTA
(primo tempo 1-0)

MARCATORI: Higuain (N) al 10′ p.t. e al 32′ s.t., Albiol (N) aut. al 40′ s.t.
NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon (dal 34′ s.t. El Kaddouri), Higuain (dal 38′ c.t. Gabbiadini), Insigne (dal 19′ s.t. Mertens). (Gabriel, Strinic, Chiriches, Maggio, Regini, David Lopez, Chalobah, Grassi, Valdifiori). All. Sarri.
ATALANTA (4-2-3-1): Sportiello; Masiello, Toloi, Djimsiti, Dramé; Cigarini, De Roon (dal 37′ s.t. Conti); D’Alessandro (dal 25′ s.t. Monachello), Diamanti (dal 1′ s.t. Freuler), Kurtic; Borriello. (Radunovic, Turrin, Brivio, Bellini, Gakpe, Raimondi, Gagliardini, Cherubin, Migliaccio). All. Reja.
ARBITRO: Giacomelli di Trieste.
NOTE: Ammoniti Masiello (A), Djimsiti (A) per gioco scorretto.
HIGHLIGHTS NAPOLI-ATALANTA
SHARE
Previous articleGenoa-Roma 2-3, highlights e statistiche del match
Next articleMiracolo sì o no? Il monte ingaggi degli eroi di Leicester
Classe '85. Fondatore e direttore editoriale di MaiDireCalcio (ora Contrataque), istintivo sognatore napoletano. Ho scritto per PianetaNapoli.it, ora sono redattore per NapoliCalcioLive.com, web content per jobyourlife.com e pagellista per calciomercato.it. Laurea in Economia, giornalista pubblicista, baggista e folle appassionato del Crystal Palace. Twitter @claudioc7 Facebook facebook.com/ChandlerBing85