SHARE

Tonelli

Da due stagioni i migliori uomini dell’Empoli sono spesso al centro di insistenti voci di mercato che li vorrebbero in club più blasonati. Dopo aver fatto partire Valdifiori ed Hisaj però i toscani sono riusciti a trattenere i giocatori cardine di una squadra che anche quest’anno ha conquistato una salvezza tranquilla. Il ds dell’Empoli Marcello Carli però, intervistato da RadioKissKiss ha finalmente svelato le carte, parlando di tre importanti pedine che lasceranno la squadra. “La squadra azzurra ha fatto un’annata strepitosa, Maurizio è bravo ed ha avuto a disposizione una squadra tatticamente adatta per il gioco che voleva lui. Rinnovo? Lui ha un carattere particolare, lui veramente vive di calcio e si immerge totalmente nella preparazione della partita. Lui sa che non può farsi scappare il secondo posto, non gliene frega niente del contratto in questo momento. Se uno voleva glielo poteva rinnovare cinque mesi fa il contratto, non capisco perché rimandare se capisci che hai un allenatore bravo. Parlare di contratto adesso, star lì a limare e discutere, sarebbe da stupidi.”

Il mercato quindi vedrà l’Empoli impegnato innanzitutto a capitalizzare gli investimenti del passato, senza però dimenticare una programmazione per il futuro: “Giuntoli ed il presidente avranno già idee per il prossimo anno, non posso sapere che qualcuno si muoverà da Empoli verso Napoli. Purtroppo dovremo lasciar andare 4-5 giocatori ma questo è faticoso. Abbiamo fatto un punto in più dell’anno scorso, essere riusciti a fare un punto in più nonostante sia andato via Maurizio (Sarri ndr), è un grande soddisfazione. Sicuramente abbiamo dei giocatori che andranno in grandi club. Tonelli, Saponara e Mario Rui? Si, andranno via tutti e tre, il loro tempo per loro qui è finito. Non so con che entusiasmo rimarrebbero, quest’anno abbiamo giocato molto sulle motivazioni, ma il loro percorso ad Empoli è finito, ma serviranno anche delle idee per sostituirli.”

Infine un chiarimento su Tonelli a quanto pare molto richiesto dal Napoli dove allena l’ex tecnico dell’Empoli Sarri: “Tonelli? Non lo so, Lorenzo a gennaio ha avuto un paio di richieste importanti tra cui anche un sondaggio importante del Napoli e della Roma. Non ho avuto più notizie da Napoli, ma la società azzurra è molto veloce nelle cose, aspetteranno questo benedetto secondo posto e poi si muoveranno velocemente. Ricordo che la trattativa per Valdifiori si chiuse velocemente.” Poi su Giuntoli: “Non lo so, noi adesso ci diamo ancora dieci giorni”.

SHARE