SHARE
Kevin Gameiro, Siviglia-Shakhtar Donetsk - Fonte account ufficiale Kevin Gameiro
Kevin Gameiro, Siviglia-Shakhtar Donetsk - Fonte account ufficiale Kevin Gameiro
Kevin Gameiro, Siviglia-Shakhtar Donetsk - Fonte account ufficiale Kevin Gameiro
Kevin Gameiro, Siviglia-Shakhtar Donetsk – Fonte account ufficiale Kevin Gameiro

Siviglia-Shakhtar Donetsk finisce 3-1: un super Gameiro regala la finale di Europa League agli iberici. Donetsk costretto ad abdicare davanti alla rabbia agonistica dell’11 di Emery

Si riparte dal punteggio di 2-2 dell’andata. Gli uomini di Emery hanno preparato un match d’attacco basato su un atteggiamento aggressivo: pressing alto sui portatori di palla degli ucraini e, se costretti ad indietreggiare, non si esentano di buttare la palla in avanti pronti a ribaltare l’azione con rapidi contropiedi orchestrati da Vitolo e Coke. Gameiro è in serata di grazia e lo si vede subito al 9′, l’ex PSG si infila tra le linee aversarie e soffia la sfera a Rakitsky, due passi e la punta del Siviglia si ritrova a tu per tu con Pyatov, destro secco che non lascia scampo allo Shakhtar. Gli ospiti restano storditi dalla partenza a spron battuto degli iberici, alla lunga però esce fuori la tenacia dell’11 ucraino, soprattutto dalla mezz’ora in poi quando il Siviglia abbassa il proprio baricentro offrendo il fianco agli avversari che, bravi e fortunati, al 39′ trovano il pari grazie ad Eduardo.

Seconda frazione di gioco che si apre sulla falsa riga di quanto visto in precedenza: Gameiro è una furia, letteralmente immarcabile stasera, e dopo appena due minuti, su suggerimento al bacio di Krychowiak riporta avanti i suoi. Passano 600 secondi e il Siviglia dilaga, questa volta è Mariano a colpire il Donetsk, splendido il fendente dalla distanza del terzino destro della formazione iberica, palla che si alza e si abbassa con l’estremo difensore ucraino che non può nulla. Finale in crescendo da parte della formazione di casa, Emery concede la standing ovation a Gameiro e barrica la difesa inserendo Escudero. La finale del St. Jakob-Park di Basilea sarà Liverpool-Siviglia.

Tabellino Siviglia-Shakhtar Donetsk

Siviglia (4-2-3-1): Soria; Mariano, Carriço , Rami, Tremoulinas (74′, Escudero); Krychowiak, Nzonzi; Coke, Banega (88′, Cristoforo), Vitolo; Gameiro (82′, Iborra). All. Emery.

Shakhtar Donetsk (4-2-3-1): Pyatov; Srna, Kucher , Rakitsky, Ismaily; Malyshev, Stepanenko; Marlos (84′, Wellington Nem), Kovalenko, Taison (76′, Bernard); Eduardo (84′, Dentinho). All. Lucescu.

Gol: Gameiro 9′, Eduardo 44′, Gameiro 47′, Mariano 59′

Ammoniti: Marlos, Rakitskiy, Kucher, Srna, Eduardo, Stepanenko, Vitolo

Espulsi:

Stefano Mastini

SHARE