SHARE

Tonelli

Lorenzo Tonelli, difensore centrale dell’Empoli, rivela in un’intervista le condizioni di eventuale partenza, dichiarando al contempo amore eterno alla squadra.

Lorenzo Tonelli è, ormai da qualche stagione, il centrale difensivo più continuo e decisivo dell’Empoli in campionato: il calciatore milita praticamente da sempre nel club toscano ma è nel mirino di svariate società che vorrebbero acquisirne le prestazioni. Non a caso, questo potrebbe essere l’ultimo anno in cui Tonelli veste la maglia empolese.

Intervistato dal quotidiano Il Tirreno, il calciatore ha spiegato per filo e per segno la sua situazione attuale: “Le ultime due partite di campionato potrebbero essere le ultime con l’Empoli. Bisogna vedere se andrò via e anche se fosse sono sicuro che un giorno tornerò a vestire l’azzurro. È una certezza. Questa è la mia casa. Sono qui da 16 anni e se potessi non andrei mai via, ma sono un professionista e la carriera del giocatore non è lunga”.

In particolare, Tonelli pone solo una condizione per la partenza, con grande fermezza e coerenza: “Ho il dovere di pensare anche al futuro. Se andrò via, insomma, sarà solo e soltanto per i soldi. L’aspetto economico, forse, mi farà andare altrove, ma se potessi, ribadisco, resterei sempre e per sempre qui”. Una dichiarazione d’amore con un occhio alla realtà per il forte difensore centrale, ormai da tempo con gli occhi delle big addosso: proprio nello scorso mercato di gennaio la Roma è stata vicinissima ad acquisire il giocatore, che però ha scelto di restare ancora all’Empoli. E’ comunque possibile, come pronosticato da Tonelli stesso, che nel mercato di giugno qualcosa possa accadere in fase di trasferimento. In ogni caso, le parole sincere di questo calciatore fanno comprendere come, in un calcio dove le bandiere ormai non esistono più, si possa ancora amare alla follia la propria squadra di militanza.

SHARE