SHARE

Chan Yuen

Settimana speciale per il mondo del calcio, una delle più importanti della stagione, contrassegnata da fantastiche imprese. Protagonista assoluto il Leicester di Claudio Ranieri, che lunedì ha conquistato matematicamente il titolo in Premier League. Non da meno l’Atletico Madrid del Cholo Simeone che, dopo aver eliminato il Barcellona, fa fuori anche il Bayern Monaco e vola in finale di Champions League dove affronterà nel derby il Real Madrid. Ieri è stata la volta del Sivigilia, che ha conquistato la terza finale di Europa League consecutiva, dove incontrerà il Liverpool di Klopp.

TRIONFO DA RECORD – Dall’altra parte del mondo però ecco arrivare una nuova impresa, che farà sicuramente meno clamore, ma scrive una delle pagine più importanti per questo sport. La protagonista è Chan Yuen ting, giovane allenatrice cinese di 27 anni, prima donna a vincere un campionato di prima divisione alla guida di una squadra maschile. Hong Kong il teatro di questa impresa unica, con la vittoria dell’Eastern Sports Club sul South China per 2-1, conquistando un titolo che mancava da ben 21 anni.

MESSAGGIO FORTE – Chan Yuen ting, dopo un breve trascorso da calciatrice, a dicembre è stata promossa capo allenatrice, dopo l’addio di Yeung Ching e pochi mesi dopo è subito arrivato il primo titolo. “Credo che Hong Kong sia davvero un bel posto per le donne, per costruirsi una loro carriera, non vi è discriminazione”, afferma Chan in un’intervista rilasciata all’AFC, “Mi piace il calcio da quando avevo 14 anni, volevo praticarlo, ma la famiglia non me lo permetteva, in quanto nella cultura cinese le donne non dovrebbero cimentarsi in certi sport, bensì in altre attività come la danza o la pittura, così per entrare nella scuola calcio dovetti falsificare la firma di mia madre. Non credo di essere un modello, ma quello che ho fatto può essere un messaggio per le giovani ragazze: se sono davvero interessate al calcio devono continuare a provarci, a lottare per il sogno, perché se lotti puoi ottenere ciò che vuoi”.

SHARE