SHARE
Veduta aerea dell'impianto dell'Atletico Madrid - FOTO: Footballtripper.com

Ecco dieci tra gli stadi più belli e importanti d’Europa a non aver ancora ospitato una finale di Champions League: presente anche un famoso impianto italiano.

Lo stadio è da sempre il contenitore principe delle manifestazioni sportive: specie se dal design moderno o dalla tradizione gloriosa, determinati impianti possono affascinare, incantare o mettere addirittura soggezione a chi li vive da avversario. Non tutti gli stadi, però, hanno avuto l’opportunità di ospitare una finale di Champions League: ecco quali sono i dieci impianti europei più meritevoli di farlo in futuro per via della loro bellezza o della loro importanza, di cui uno italiano.

 

L'interno della casa dell'Arsenal - FOTO: arsenal.com
L’interno della casa dell’Arsenal – FOTO: arsenal.com

10) EMIRATES STADIUM
Non avrà la tradizione di Highbury ma l’Emirates Stadium, casa dell’Arsenal, è un vero e proprio gioiello tecnologico. Dopo Wembley e Old Trafford è il terzo stadio più capiente d’Inghilterra, potendo contendere più di 60.000 persone. E’ stato terminato nel 2006 e il tecnico dei Gunners Arsene Wenger lo ha definito “la decisione più importante di tutta la storia dell’Arsenal”.

[nextpage title=”From 9 to 6″]

Veduta aerea dell'impianto dell'Atletico Madrid - FOTO: Footballtripper.com
Veduta aerea dell’impianto dell’Atletico Madrid – FOTO: Footballtripper.com

9) ESTADIO VICENTE CALDERON
L’Atletico Madrid è in finale di Champions League ma ovviamente non potrà giocarla nel suo stadio di casa. Un vero peccato, perché l’impianto dei colchoneros è un misto di tradizione e fascino. Originariamente chiamato Estadio Manzanares, fu modifcato con la denominazione attuale in onore dell’omonimo presidente del club. Inaugurato nel 1962 e restaurato negli anni ’80, può ospitare quasi 55.000 persone.

stadio san paolo

8) STADIO SAN PAOLO
Sicuramente uno dei meno nuovi e appariscenti, ma con una tradizione splendida alle spalle: lo stadio San Paolo di Napoli è il terzo più capiente d’Italia con la possibilità di ospitare almeno 60.000 paganti, anche se in passato si è arrivati a superare i 100.000. La casa degli azzurri, se rinnovata in tempi brevi, potrebbe essere assolutamente opzionata come possibile soluzione per una prossima finale di Champions League.

Anfield

7) ANFIELD
Il tempio del Liverpool non ha mai ospitato una finale di Champions League, strano da sentire ma vero. Nonostante il Liverpool abbia anche vinto il trofeo, il meraviglioso stadio non è mai stato preso in considerazione per tale onore, almeno per adesso. Plasmato a fine ‘800 ed utilizzato all’inizio dai rivali dell’Everton, Anfield possiede come capienza attuale 45.000 persone, anche se in passati si superarono le 60.000.

westfalenstadion

6) WESTFALENSTADION
Conosciuto attualmente come Signal Iduna Park, per via del fatto che il Signal Iduna Group ne ha acquisito i diritti fino al 2021, il Westfalenstadion è la casa più che accogliente del Borussia Dortmund: può contenere più di 65.000 tifosi per i match internazionali ma può arrivare addirittura ad 81.000 per le gare da giocare in Bundesliga. Incredibilmente, per ora non è stato mai selezionato per una finale di Champions League.

[nextpage title=”From 5 to 3″]

Veduta dall'alto dello stadio del Feyenoord - FOTO: skyscapercity.com
Veduta dall’alto dello stadio del Feyenoord – FOTO: skyscapercity.com

5) FEIJENOORD STADION
La casa del Feyenoord, meglio conosciuta come De Kuip, ospita non solo le gare della squadra di Rotterdam ma anche quelle casalinghe della Nazionale olandese. Attualmente, dopo aver variato capacità di accoglienza nel corso degli anni, si assesta più o meno sulle 51.000 persone. In origine, però, la capacità massima era di 62.000.

Celtic_park_2

4) CELTIC PARK
Per il quarto posto andiamo in Scozia, nella casa del Celtic Glasgow: questo impianto è in assoluto il più capiente della nazione, con l’opportunità di ospitare attualmente 60.000 persone. Il record di spettatori fu però messo a segno durante un Old Firm contro i Rangers del 1938: in quell’occasione, allo stadio ci furono più di 80.000 tifosi. Il Celtic Park è anche il sesto stadio più grande di tutto il Regno Unito.

Il colpo d'occhio dello stadio portoghese - FOTO: footballtripper.com
Il colpo d’occhio dello stadio portoghese – FOTO: footballtripper.com

3) ESTADIO DO DRAGAO
Il podio si apre con l’impianto casalingo del Porto: l’Estadio Do Dragao è il secondo più grande del Portogallo, dopo il Da Luz di Lisbona e può ospitare 50.000 persone. E’ stato completato nella sua interezza nel 2003 ed è dunque uno degli stadi più moderni presenti in questa particolare classifica.

[nextpage title=”Secondo posto d’onore”]

Un'occhiata dall'interno per l'impianto gallese - FOTO: Wikipedia
Un’occhiata dall’interno per l’impianto gallese – FOTO: Wikipedia

2) MILLENNIUM STADIUM
Anche se potrebbe sembrare strano, il Millennium Stadium non è la casa del Cardiff City, bensì lo stadio che ospita le partite casalinghe della Nazionali gallesi di calcio e di rugby. A differenza degli altri impianti citati, però, questo stadio ospiterà effettivamente una finale di Champions! Questo perché nel 2017 l’ultimo atto della competizione si svolgerà per la prima volta proprio in Galles, nella struttura che attualmente contiene 75.000 persone.

[nextpage title=”Incredibile primo posto”]

L'interno dello stadio marsigliese - FOTO: sportcafe24.com
L’interno dello stadio marsigliese – FOTO: sportcafe24.com

1) STADE VELODROME
Al primo posto troviamo lo Stade Velodrome di Marsiglia, recentemente ristrutturato in vista degli Europei e assolutamente meraviglioso a livello di design, oltre che molto importante per quanto concerne la tradizione. Il Velodrome ha già ospitato alcune gare del Mondiale 1998 ma non è ancora riuscito a guadagnarsi una finale di Champions League nonostante la spaziosa capienza di 68.000 e l’indubbia bellezza che lo contraddistingue.

SHARE