SHARE

JOHN ELKANN

Annunciato di fatto già da qualche giorno, questo weekend potrebbe arrivare l’ufficialità del rinnovo contrattuale di Massimiliano Allegri sulla panchina della Juventus. Dopo aver conquistato il secondo scudetto di fila, dopo una rimonta che ha reso l’impresa ancora più straordinario, il tecnico livornese prolungherà con i bianconero fino a giugno 2018.

ANCORA ALLEGRI – A confermare il tutto il presidente di Exor  John Elkann, facendo un bilancio ai microfoni di Sky Sport del biennio di Allegri: “L’anno scorso ha disputato una stagione molto importante e quest’anno ha dimostrato di essere un grande allenatore. Il nostro futuro è con lui. Abbiamo molta fiducia per quello che verrà. Il rinnovo? Il nostro futuro è con lui”. Blindato quindi il tecnico toscano, che prossimamente avrà l’occasione di allargare la sua bacheca di trofei in bianconero nella finale di Coppa Italia a Roma contro il Milan.

FUTURO POGBA – Sicuramente c’è meno certezza sulla permanenza alla Juventus di Paul Pogba, partito non benissimo quest’anno, ma poi letteralmente esploso nella seconda metà di stagione, forse il protagonista principale della grande rimonta sul Napoli. Le parole di Elkann sul fuoriclasse francese: “Paul secondo me è un grandissimo giocatore e come il resto della squadra al momento è concentrato sulla finale di Coppa Italia contro il Milan. Deve pensare al calcio. Dopo che ne sarà di lui? Dopo penserà agli Europei in Francia”.

Sicuramente prima della finale di Coppa Italia è attesa l’ufficialità del rinnovo di Allegri, mentre più complicata la situazione Pogba. Lo stesso Marotta pochi giorni fa aveva smentito una sua imminente cessione, anche se l’estate si profila piuttosto lunga e non sarà facile per la Juventus respingere gli assalti al francese, che sarà protagonista con la sua Francia negli Europei di casa.

SHARE