SHARE

montella-sampdoria

Un derby della Lanterna in tono minore, se si guardano i campionati disputati da Genoa e Sampdoria. Una stagione da portare a termine con la salvezza, ancora da raggiungere in casa blucerchiata. I quaranta punti fin qui conquistati offrono buone ragioni per confidare nella buona riuscita del progetto, iniziato da Zenga e concluso (col brivido) dal Montella. Tranquillo il grifone, da un mese in “vacanza” e già orientato verso il prossimo campionato. La gara casalinga con la Roma ha messo in mostra punti di forza e debolezze della formazione sapientemente allenata da Gasperini, acuite dalle consuete “distrazioni” di fine campionato. Distrazioni che non saranno ammesse per il derby, importante sempre, a prescindere da ogni discorso di classifica. Per la gara, in programma domenica pomeriggio alle ore 15, non si annuncia il tutto esaurito ma la cornice di Marassi sarà, come sempre, spettacolare. Diversi ballottaggi da una parte e dall’altra, soprattutto a centrocampo, laddove Montella dovrà fare ameno di Krsticic, appiedato dal giudice sportivo. Out Mosainder e Carbonero (infortunati), in dubbio il brasiliano Fernando, alle prese con fortissima contusione con sintomi distorsivi alla caviglia sinistra. Sulla sponda rossoblù, persiste il testa a testa tra Rigoni e Silva mentre Alessio Cerci dovrebbe accomodarsi ancora una volta in panchina. Tra i pali Lamanna, in difesa De Maio è in leggero vantaggio sull’esperto Burdisso.

Sampdoria-Genoa

Sampdoria (3-4-2-1): Viviano, Cassani, Rannocchia, Diakitè; De Silvestri, Soriano, Barreto, Dodò; Correa, Alvarez, Quagliarella. A disp. Brignoli, Puggioni, Skriniar, Pereira, silvestre, Sala, Palombo, Lazaros, Ivan, Cassano, Muriel. All. Montella.

Genoa (3-5-2): Lamanna, Munoz, De Maio, Izzo; Ansaldi, Rincon, Dzemaili, Rigoni, Rincon Laxalt; Suso, Pavoletti. A disp. Donnarumma, Burdisso, Marchese, Silva, Fiammozzi, Ntcham, Capel, Tachtsidis, Lazovic, cerci, Pandev, Matavz. All. Gasperini.

Diffidati Sampdoria-Genoa: Dodò, De Silvestri, Ivan, Moisander, Marchese, Gabriel Silva, Rigoni, Ansaldi, De Maio.

Indisponibili: Moisander, Carbonero, Krsticic, Perin. In dubbio Fernando.

SHARE