SHARE

Felipe Anderson

Una stagione, per la Lazio e per Felipe Anderson, sicuramente al di sotto delle aspettative. L’ex Santos ha infatti, vuoi per colpa di una forma generale della formazione vuoi per scelte dei due tecnici, mancato la vera e propria conferma del suo talento, esplosa nella fantastica seconda metà di campionato dello scorso anno. Seppur con 33 presenze (di cui 20 da titolare) e 7 gol e una maglia numero 10 più importante che mai non si sono viste in questo 2015/2016 prestazioni esaltanti ai livelli di quelle che portarono i biancocelesti al terzo posto in campionato. Nonostante ciò il talento verdeoro non smette di attirare le attenzioni di grandi club europei, con il Manchester United che lo monitora ormai da 3 o 4 stagioni. A chiarire però la situazione del “Pipe” è intervenuto il suo agente Juliana Gomes ai microfoni di Globesporte: “Il futuro di Felipe Anderson in questo momento è alla Lazio. Posso parlare ufficialmente per conto del giocatore e, a differenza di alcune storie che stanno venendo fuori in Italia e in Inghilterra, vi garantisco che non siamo coinvolti in nessuna trattativa per la fine della stagione.”

Il presidente dei capitolini Claudio Lotito ha ribadito più volte di voler tenere a Roma i suoi gioielli, fra cui Anderson, Biglia e Candreva. Proprio questi ultimi due sembrano invece quelli più propensi a una partenza, vista anche l’età più avanzata, ma a blindare il brasiliano c’è anche il contratto: “Felipe ha un contratto con la Lazio fino al 2020 – continua l’agente – e i club che sono interessati ad averlo dovrebbero cercare il presidente Lotito prima. Se poi la Lazio dovesse decidere di lasciarlo andare ne parlerà con me e con il giocatore. Tutto questo, finora, non è avvenuto. L’obiettivo di Felipe Anderson è esclusivamente quello di fare un buon fine della stagione e poi far bene nella squadra olimpica, uno dei suoi principali obiettivi, al momento – ha completato l’agente.

SHARE