SHARE
internazionali tennis
Immagine dello stadio “Pietrangeli”, dove si sono svolti oggi alcuni match di qualificazione. Fonte: Internazionali Bnl twitter

Domani sarà il grande giorno: a partire dalle ore 12 si alzerà il sipario sull‘edizione 2016 degli Internazionali d’Italia, il più importante torneo tennistico che si svolge sui campi in terra battuta di Roma giunto ormai alla edizione numero 72.

Il torneo è uno dei più prestigiosi al mondo, essendo collocato tra i Master 1000 per quanto riguarda gli uomini e nella categoria Premier 5 per quanto riguarda le donne. Nel primo caso, si tratta dello step appena inferiore solo ai tornei del Grande Slam, mentre per le donne è il terzo tipo di torneo più importante. Da sempre, è considerato uno dei principali tornei al mondo e probabilmente, il secondo più importante per quanto riguarda quelli che si svolgono sulla terra battuta, dietro solo al Roland Garros. Anche quest’anno saranno presenti tutti i campioni più importanti di questa disciplina, e la lotta per accaparrarsi il titolo di re di Roma è più viva che mai.

Fra gli uomini, le ultime undici edizioni sono state caratterizzate dal duopolio Nadal-Djokovic con sette successi per lo spagnolo e quattro per il serbo, che però ha conquistato il trofeo nel 2014 e nel 2015. Quest’anno, è ancora Djokovic il candidato numero uno per la vittoria degli Internazionali, considerando la sua stagione fin qui strepitosa. Nadal ha dimostrato di essere in risalita dopo gli ultimi anni caratterizzati da notevoli problemi fisici, ma il sorteggio è stato crudele con lui prevedendo la sfida contro Djokovic già ai quarti di finale. Non ha mai vinto questo torneo Roger Federer, che si presenta al torneo degli Internazionali dopo aver saltato quello precedente di Madrid. Lo svizzero non è in perfette condizioni fisiche, e probabilmente anche quest’anno non riuscirà a conquistare il trofeo. Seguono altri grandi campioni come Murray, sempre più a suo agio sulla terra battuta e Wawrinka, attuale detentore del Roland Garros, giocatore discontinuo che però è capace di battere chiunque se azzecca la giornata giusta. Nessuna speranza per i portacolori azzurri.

Fra le donne, la numero uno del mondo e dunque legittima favorita è Serena Williams, vincitrice per tre volte agli Internazionali. Ma la campionessa statunitense sta vivendo un anno difficile, caratterizzato da tanti problemi e sconfitte inattese, tanto che quest’anno non è ancora riuscita a vincere alcun trofeo. La situazione è dunque molto più difficile da decifrare in campo femminile, e l’assenza dal torneo della Sharapova, campionessa delle ultime due edizioni, lascia aperte speranze a tante giocatrici. Tra queste, quelle che sembrano avere più chance di successo sono la bielorussa Azarenka, la tedesca Kerber e la rumena Halep. Ma in campo femminile, anche le italiane proveranno a dire la loro: Vinci ed Errani sono infatti pronte a dare battaglie e proveranno a realizzare il sogno di trionfare negli Internazionali d’Italia.

SHARE