SHARE

 

 

rossi yamaha

Appena un settimo posto per Rossi nelle qualifiche del gran premio di Francia, in corso di svolgimento nella città di Le Mans. Il pilota pesarese non nasconde la sua delusione, per un risultato che lo costringerà a partire dietro ai suoi diretti rivali per la corda al titolo.

Queste le dichiarazioni del “dottore”: Siamo stati più veloci e competitivi del venerdì, ma poco concreti per riuscire a partire più avanti del settimo posto. Quando sono riuscito a prendere un buon ritmo, sono rimasto imbottigliato nel traffico, e io ci ho messo del mio commettendo un errore grave“. Rossi sarà così costretto a partire dalla terza fila, in una rincorsa che allo stesso nove volte campione del mondo appare più che complicata: “Sarà difficile sia con le Ducati che con le altre. Lorenzo e Marquez ne hanno di più, non lo posso negare. Devo migliorare, altrimenti diventa troppo difficile ottenere un buon risultato.

Riguardo alle posizioni e alle dichiarazioni degli altri piloti, occorre ricordare che la pole position è stata conquistata da Lorenzo, che ha manifestato tutta la sua soddisfazione: “Siamo partiti benissimo sin dal venerdì e questo ha facilitato la nostra situazione, ma ora dobbiamo cercare di concludere al meglio il weekend vincendo la gara. Abbiamo lavorato bene su ogni dettaglio, sapevo di avere la moto per fare il giro veloce e così è stato”. Alle spalle di Lorenzo, ci sarà il connazionale Marquez, che però non è del tutto soddisfatto: “Sono contento per il secondo posto, ma il distacco da Jorge è troppo ampio e sarà difficile recuperarlo in gara. Cercherò di fare del mio meglio per ottenere una posizione soddisfacente”. Iannone sarà il primo italiano a partire davanti, dopo aver conquistato il terzo posto in griglia, nonostante una scivolata: “Sono contento per la prima fila, ma sinceramente avrei preferito la seconda posizione. La caduta è stata determinata dal mancato uso della seconda gomma. Forse per la gara cambierò qualcosa, ma punto a fare del mio meglio”.

SHARE