SHARE

baldissoni

 

 

Parole importanti quelle che il dg della Roma, Mauro Baldissoni, ha rilasciato ai microfoni di Premium Sport poco prima della partita con il Chievo. Il dirigente giallorosso ha parlato del mercato della Roma, in particolare di Nainggolan e Pjanic. I due centrocampisti sembrano sempre più lontani dalla capitale, ma Baldissoni tiene a precisare che la società non ha nessuna intenzione di vendere: “Bisogna tenere sempre d’occhio il bilancio che è una priorità anche per gli impegni presi con la Uefa. Le scelte degli ultimi tre anni hanno portato a cambiare giocatori, ma sempre per migliorarci. Non è detto che dobbiamo vendere per forza Pjanic e Nainggolan che sono i nomi che ritornano sempre”. Il dg ha parlato anche della situazione di Totti e del suo rinnovo di contratto che negli ultimi giorni sembra sempre più vicino: “Totti? Siamo ottimisti possa continuare a giocare con noi. E’ una questione che riguarda Francesco e il presidente, a fine stagione si incontreranno e la risolveranno. Siamo abbastanza ottimisti che Totti possa continuare a giocare per la Roma. Francesco ha sempre fatto presente che avrebbe voluto continuare a giocare un anno e poi il discorso è proseguito in questo senso anche vedendo le ultime sue prestazioni”.

Sempre sul fronte mercato Baldissoni ricorda come la Roma sia già intervenuta, e come si sia accaparrata uno dei migliori talenti brasiliani sul quale aveva messo gli occhi anche il Barcellona: “Ricordo che abbiamo già preso Jefferson, considerato uno dei migliori giovani sulla piazza, uno dei migliori centrocampisti del mondo: lo voleva anche il Barcellona. Non pensiamo a indebolirci, pensiamo solo a migliorare la qualità della rosa“. Sono chiare quindi le intenzioni e le volontà dei vertici giallorossi, che non hanno nessuna intenzione di indebolire la squadra, ma vogliono continuare a crescere tenendosi i propri campioni per poter ambire a traguardi sempre più importanti.

SHARE