SHARE

La mattinata di Maidirecalcio si apre con il consueto buongiorno caratterizzato dalla visione delle prime pagine dei quotidiano sportivi nazionali oggi in edicola. Una rassegna stampa che si concentra in particolar modo sulla vittoria del Napoli che ipoteca il secondo posto, nonostante il successo della Roma che per alcune ore aveva occupato il secondo gradino del podio. Iniziamo la rassegna stampa dalla “Gazzetta dello Sport” che celebra in prima pagina il protagonista principale dell’ottima stagione del Napoli, Gonzalo Higuain. Il pipita è a due gol dal record di reti in serie A detenuto da Nordhal e il prossimo match interno contro il Frosinone già retrocesso è davvero una chance ghiotta per agganciare questo ennesimo record. Sul quotidiano rosa si parla anche della corsa Europa League con il prezioso successo del Sassuolo che supera il Milan e ora se la vedrà con l’altra milanese all’ultimo turno per ottenere questa prima storica qualificazione alle coppe Europee. Spazio anche alla corsa salvezza: il Frosinone è matematicamente retrocesso in B e l’Udinese festeggia la permanenza in serie A, mentre il Carpi sciupa ben due rigori e adesso si trova un punto dietro al Palermo che ha tutto nelle sue mani. Piccolo trafiletto anche alla Liga spagnola: Giuseppe Rossi condanna l’Atletico, il Barcellona e il Real si giocheranno il titolo all’ultima giornata con i blaugrana favoriti. Passando al “Corriere dello Sport“, anche qui il Napoli si prende la prima pagina, ma il quotidiano romano non dimentica di celebrare Francesco Totti che taglia il traguardo delle 600 partite in serie A. C’è spazio anche per il ko della Juve, che perde dopo 26 partite e che adesso si concentrerà sul mercato. E chiudiamo la nostra rassegna stampa con “Tuttosport“, che apre proprio con il mercato della Juventus, riportando le dichiarazioni di Pjanic che lasciano intendere una possibilità di futuro bianconero per il bosniaco della Roma. Nel match di Verona, da segnalare l’addio al calcio di Toni, mentre il Torino impegna il Napoli solo nei minuti finali.

SHARE