SHARE
Rivaldo Vítor Borba Ferreira
Rivaldo Vítor Borba Ferreira
Rivaldo Vítor Borba Ferreira
Rivaldo Vítor Borba Ferreira

I Giochi Olimpici di Rio 2016 non si aprono nel migliore dei modi. A testimoniarlo è Rivaldo Vítor Borba Ferreira, più semplicemente conosciuto come Rivaldo. L’ex attaccante di Barcellona e Milan, Pallone d’Oro nel 1999 si è espresso a sfavore della situazione ambientale vigente in Brasile e ha voluto lanciare un appello sui social ai tanti appassionati che, nel prossimo mese, si decideranno a visitare il paese verdeoro per la rassegna sportiva internazionale.

RIVALDO CONTRO I GIOCHI Rivaldo ha postato sul suo profilo Instagram la foto di una giovane vittima della criminalità locale. “Questa mattina alcuni banditi a Rio hanno ucciso questa ragazza di 18 anni. Le cose più brutte avvengono sempre in Brasile”, questo il contenuto shock del post pubblicato sul social network delegato alle foto di proprietà di Facebook di Mark Zuckemberg.

Io consiglio a tutti quelli che intendono visitare il Brasile o venire alle Olimpiadi di Rio, di restare nel proprio paese di origine. Qui siete in pericolo di vita – spiega l’ex puntero del Barcellona e  del Milan – Per non parlare degli ospedali pubblici, inefficienti, e di tutta la confusione nella politica brasiliana. Solo Dio per cambiare la situazione del nostro Brasile”.

Stefano Mastini

SHARE