SHARE
Mauro Icardi Inter - Fonte Twitter ufficiale Mauro Icardi
Mauro Icardi Inter - Fonte Twitter ufficiale Mauro Icardi
Mauro Icardi Inter - Fonte Twitter ufficiale Mauro Icardi
Mauro Icardi Inter – Fonte Twitter ufficiale Mauro Icardi

Stagione finita per Mauro Icardi. L’attaccante dell’Inter ha riportato una lesione di primo grado al semitendinoso della coscia destra, infortunio che lo costringerà ai box in vista dell’ultima sfida di campionato contro il Sassuolo di Eusebio Di Francesco. Finisce dunque anzitempo la stagione di Icardi, con Roberto Mancini che non potrà contare sull’apporto in zona gol dell’attaccante argentino in vista dell’ultimo impegno stagionale. Così recita il bollettino medico postato dall’Inter sul proprio sito ufficiale e sul profilo Twitter, ecco il comunicato: “Ecografia per Mauro Icardi: lesione di primo grado al semitendinoso della coscia destra. Non disponibile per Sassuolo-Inter”.

Non è certo una gara decisiva quella che dovrà affrontare la squadra nerazzurra nella trasferta contro il Sassuolo, con Berardi e compagni che come principale obiettivo hanno quello di conservare il sesto posto ai danni del Milan, un punto dietro e con il match decisivo di San Siro contro la Roma, anch’essa con l’obiettivo di conquistare il secondo posto e con la speranza di un passo falso del Napoli contro il Frosinone. Chiude così la stagione Mauro Icardi, con 33 presenze, 16  reti e 4 assist decisivi e con l’Inter che si ferma al quarto posto in classifica. In settimana il duro sfogo a La Nacion, ai cui microfoni la punta parla della differenza di trattamento nei suoi confronti che c’è tra Italia e Argentina, oltre all’argomento Nazionale. Appunto, l’Argentina. Dopo l’ecografia svolta dall’attaccante nerazzurro che ha rilevato la lesione di primo grado al muscolo semitendinoso della coscia destra, resta ora da valutare anche l’impegno del centravanti con la sua Nazionale: le possibilità di una sua partecipazione alle Olimpiadi di Rio con la maglia dell’Argentina ora scendono sensibilmente e vanno di pari passo alla velocità con la quale l’attaccante riuscirà a recuperare dall’infortunio. Brutta grana per l’argentino, che sogna l’esperienza con l’Albiceleste. Da definire ancora i tempi di recupero.

ffhfh

SHARE