SHARE
La curva dello Spezia - Foto fonte www.acspezia.com
La curva dello Spezia - Foto fonte www.acspezia.com
La curva dello Spezia – Foto fonte www.acspezia.com

Nel posticipo della  quarantesima giornata di  Serie B  lo spezia allenato da Mimmo Di Carlo stronca definitivamente le aspirazioni di playoff del Brescia. Le rondinelle, allenate da Boscaglia, sono incappate in un momento decisamente negativo proprio nel finale di stagione: tre sconfitte consecutive, con le ultime quattro trasferte perse, costano il definitivo addio al sogno di approdare in Serie A tramite i playoff. Il passivo di una sola rete è ingannevole: al Picco la squadra di casa avrebbe meritato ben altro risultato, ma l’estremo difensore Minelli ha negato a più riprese la gioia del gol allo Spezia, neutralizzando anche un calcio di rigore di Calaiò.

La squadra di Di Carlo aggancia dunque il Bari a quota 65 punti e si piazza in sesta posizione in virtù degli scontri diretti, continuando a sognare quella che sarebbe una storica promozione per il club ligure. Due espulsi nel corso del match: prima Calabresi del Brescia per un calcio in caduta, poi il subentrato dei padroni di casa Acampora, che ha rimediato due gialli in un quarto d’ora. Dedica speciale per  Marco Simonelli, vicepresidente del club di casa scomparso improvvisamente in settimana, ricordato con un mazzo di fiori sotto la curva ed un minuto di raccoglimento.

Spezia-Brescia, il tabellino del match

SPEZIA (4-3-3) Chichizola; De Col, Valentini, Terzi, Migliore; Pulzetti, Errasti, Sciaudone (32′ st Acampora); Piccolo, Calaiò (34′ st Catellani), Situm (29′ st Kvrzic). (Sluga,  Crocchianti, Martic, Vignali, Ciurria, Canadjija). All.: Di Carlo.

BRESCIA (4-2-3-1) Minelli; Venuti, Calabresi, Antonio Caracciolo, Coly; Salifu (32′ st Bertoli), Mazzitelli; Embalo, Morosini (23′ st Edoardo Lancini, Kupisz (40′ st Marsura); Geijo. (Arcari, Abate, Camilleri, Rosso, Castellini, Said). All.: Boscaglia.

ARBITRO Minelli di Varese.

RETI pt 34′ Sciaudone; st 24′ Errasti, 47′ Mazzitelli (rigore).

NOTE Ammoniti: Acampora, Mazzitelli per gioco scorretto; Embalo e Salifu per proteste; Coly per comportamento non regolamentare. Espulsi: Calabresi (Brescia) al 22′ st per gioco violento; il preparatore atletico Di Renzo (Brescia) al 24′ st per proteste; Acampora (Spezia) al 48′ st per somma di ammonizioni.

SHARE