SHARE

oscar

Al termine degli Europei 2016 in scena in Francia nel giugno e luglio prossimi, Antonio Conte lascerà la panchina della Nazionale Italiana per iniziare la sua nuova esperienza da allenatore di club, in Inghilterra. L’ex tecnico della Juventus sarà la nuova guida del Chelsea di Roman Abramovich a partire dalla prossima estate. E’ tutto pronto, accordo già ufficializzato e i primi colpi di mercato già pronti per essere chiusi, ma Conte guarda anche nella sua rosa attuale per capire chi può essere utile alla causa e al gioco espresso dall’ex bianconero. Tra i giocatori che fanno parte della rosa ce n’è uno in particolare, brasiliano dai piedi buoni, che nella prossima stagione cerca il riscatto dopo la sfortunata annata da lui vissuta. Stiamo parlando di Oscar dos Santos Emboaba Júnior, detto più semplicemente Oscar.

Il talentuoso centrocampista brasiliano, obiettivo principale proprio della Juventus di Massimiliano Allegri, ha parlato ai microfoni di Sky Sports News HQ palesando la sua voglia di restare in Inghilterra per sposare la causa di Antonio Conte e lavorare insieme a lui nella prossima stagione in Premier League con la maglia del Chelsea. Sono queste le parole del calciatore: “Io voglio restare qui a Londra. Siamo tutti felici per l’arrivo del nuovo tecnico, personalmente voglio dimostrargli il mio valore. Il nuovo allenatore porterà una ventata di aria fresca a tutto il club e tutti hanno voglia di dimostrare il proprio valore. Sono sicuro che ci abbia già seguiti tutti in maniera individuale. Quest’anno non sono stato felice perché ho giocato poco, ma con Conte sarà un nuovo inizio anche per me. Questo non è stato un anno facile per me. E’ stata molto dura perché venivo da un periodo molto positivo ma, purtroppo, mi sono fatto male nella parte iniziale di questo campionato e quando sono tornato la squadra non stava facendo bene. Mi sono ritrovato fuori dai titolari e troppo spesso in panchina. Ovviamente non sono stato felice della situazione perché ho giocato poco, ma con l’arrivo del nuovo allenatore ci sarà un nuovo inizio per tutti”.

 

SHARE