SHARE

tottiebuffon

Il portiere della Juventus e della Nazionale Italiana Gigi Buffon è il protagonista del nuovo video del Comitato promotore Roma 2024 per il rilancio della candidatura della Capitale per le prossime Olimpiadi. Il capitano bianconero, fresco di rinnovo fino al 2018, ha parlato ad alcuni bambini nel centro tecnico di Vinovo. Queste le dichiarazioni di Buffon: “Le Olimpiadi a Roma nel 2024 sono il sogno di tutti noi italiani, perché ci permetterebbero di confrontarci con tantissime realtà che le hanno ospitate prima di noi. Potremmo dimostrare che non siamo secondi a nessuno. La prossima con la Juventus sarà una stagione importante. Sono sicuro che partiremo con una squadra altamente competitiva e avremo ancora più consapevolezza di essere una squadra che può arrivare fino in fondo, anche in Champions”.

Poi l’argomento si sposta sulla Nazionale, il dopo Conte e un vecchio amico, Francesco Totti: “Sì, porterei Francesco agli Europei. Uno come lui si porta ovunque. Un giocatore con il suo talento può decidere la partita in ogni momento. I calciatori con le sue qualità sono pochi. Per Totti si fa tutto. Dopo gli Europei e l’addio di Antonio Conte alla Nazionale servirà un tecnico con coraggio. Dovrà avere grande entusiasmo ed essere pronto a guidare una squadra che sta soffrendo. Vestire la maglia della Nazionale e allenare l’Italia significa prendersi una grande ma anche bella responsabilità”.

Per Buffon quest’anno una stagione da protagonista, con la vittoria dello scudetto e una porta blindata per lungo tempo in campionato: sono solo 17 le reti subite dal portiere bianconero in 35 gare di campionato da lui disputate, 9 invece i gol incassati in 8 match di Champions League. Per il capitano della Juventus è arrivata anche un’altra soddisfazione durante questa annata, ovvero il nuovo record di imbattibilità in Serie A, superando l’ex portiere del Milan Seba Rossi. Qualche giorno fa è arrivato il rinnovo di contratto, con prolungamento fino al 2018. Ora per Buffon occhi puntati al prossimo impegno e ad un nuovo trofeo da conquistare: in programma il 21 maggio allo Stadio Olimpico di Roma c’è la finale di Coppa Italia contro il Milan.

SHARE