SHARE

Udinese - Frosinone

Udinese-Carpi, le probabili formazioni

Udinese (3-5-2): Karnezis; Piris, Danilo, Felipe; Widmer, Badu, Lodi, Hallfredsson, Pasquale; Di Natale, Thereau. All.: De Canio
Carpi (4-4-1-1): Belec; Sabelli, Zaccardo, Suagher, Gagliolo; Pasciuti, Bianco, Crimi, Di Gaudio; Verdi; Mbakogu. All.: Castori

Il patron dei friulani Giampaolo Pozzo ai microfoni di UdineseTv: “Sono deluso per questa stagione, avevamo fatto sacrifici importanti e pensavamo di meritare una classifica migliore, almeno da decimo posto. Sono stati fatti tanti errori, con un monte ingaggi molto alto e con giocatori che non hanno mai visto il campo. Abbiamo fatto lo stadio e tutto ciò che dovevamo fare. Dobbiamo voltare pagina, non dovranno più succedere cose di questo tipo. Da anni siamo nella massima divisione ma il nostro obiettivo non deve essere la salvezza. La dobbiamo raggiungere il più presto possibile per poi puntare sempre più in alto. Guardiamo al futuro, abbiamo una base importante che sono i tifosi. Fortunatamente lo stadio nuovo ci ha dato una mano, vogliamo migliorare tutto e fare felici i tifosi che sono coloro che ci aiuteranno a crescere. Vogliamo ambire a livelli più importanti. Non abbiamo mai avuto un giocatore più forte di Antonio Di Natale, deve essere festeggiato e ricordato per sempre: è stato un grandissimo calciatore”.

Stefano Bonacini ai microfoni de La Gazzetta dello Sport: “Il mio amico Maurizio Setti, presidente del Verona, è originario di Carpi. Speriamo che voglia dare una mano ai suoi concittadini in un momento così difficile… Scherzi a parte, sono sicuro che la sua squadra giocherà alla grande come ha fatto con il Milan e la Juve. Su questo non ho davvero dubbi. Zamparini ha detto di essere stato penalizzato, ma ha conquistato 8 punti nelle ultime 4 partite dopo averne fatti 7 nelle altre 14 gare del girone di ritorno. Strano, vero?”

SHARE